Lambert Wilson il maestro di cerimonie a Cannes 67

Lambert Wilson sarà il maestro di cerimonie della 67a edizione del Festival di Cannes. L'attore francese inaugurerà la manifestazione, che partirà il 14 maggio, accogliendo la presidente Jane Campion e la sua giuria nel Palais des Festivals.

Succede a Audrey Tautou, madrina della passata edizione, che annovera tra i predecessori anche Vincent Cassel, Edouard Baer. Wilson animerà inoltre la cerimonia di chiusura prevista per il 24 maggio durante la quale saranno annunciati i vincitori.

 

Artista poliedrico che si divide tra teatro, cinema e canto, parla di sè dicendo "sono un eremita sociale. In campo cinematografico ha lavorato con alcuni tra i più importanti registi francesi da André Téchiné a Benoît Jacquot, e da Bertrand Tavernier a Alain Resnais".

Ha fatto capolino a Cannes per la prima volta nell'85 proprio grazie ad un film di André Téchiné, Rendez – vous (accanto all'allora esordiente Binoche), poi è ritornato varie volte partecipando come attore e presidente di giuria della sezione Un certain Regard

 

Nel 2010, durante il 63°Festival de Cannes con Uomini di Dio, di Xavier Beauvois, che raccolse quell'anno Grand Prix du Jury e per il quale, pochi mesi dopo, sarebbe stato nominato al César come miglior attore.

Ma è noto a livello internazionale per essersi distinto con il ruolo del Merovingio in Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, che ha potuto interpretare grazie all'ottima padronanza anche della lingua inglese. (m.t.s)