L'archivio di "Filmcritica" al Museo del cinema di Torino

Domani serata alle 20.30 al Cinema Massimo

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Il Museo Nazionale del Cinema acquisisce l’archivio di Filmcritica, una delle riviste più longeve del panorama italiano, fondata nel 1950 dall’attuale direttore Edoardo Bruno con Umberto Barbaro, Galvano Della Volpe e Roberto Rossellini. 60 anni di vita e oltre 600 numeri per una pubblicazione che ha rappresentato un punto di riferimento importante per i cinefili che hanno trovato, e continuano a trovare nelle sue pagine, una lettura trasversale e diversa del cinema.  

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

Nel corso degli anni si sono affrontati percorsi teorici di filosofia del cinema, ma anche analisi sui registi di tendenza, film di culto, autori entrati nell’immaginario collettivo, opere rivoluzionarie ed innovative nelle forme e nei contenuti, esempi di sperimentazione del linguaggio cinematografico, valorizzazione di film sconosciuti, dimenticati o sottovalutati da proporre agli spettatori, conversazioni approfondite con i registi di tutto il mondo. 

Nelle sue pagine ci si imbatte in una pluralità di storie, senza fare differenza tra il cinema d’autore e quello di genere. Rossellini e Hollywood, Bresson e Hitchcock, il grande cinema sovietico e il grande cinema americano, Pasolini e Orson Welles, de Oliveira e Clint Eastwood, Straub e Huillet, Godard, Raoul Ruiz e Gitai. Sono comparsi testi di Deleuze, Garroni, Jameson, Lizzani, Montani, Matte Blanco, Nancy, Schroder, Pasolini, Ghezzi. 

L’acquisizione dell’archivio viene ufficializzata con una serata al Cinema Massimo: mercoledì 24 novembre 2010 alle ore 20.30 presso la Sala 3 Edoardo Bruno presenta il volume Senso come rischio. 60 anni di Filmcritica, a cura di Alessandro Cappabianca, Lorenzo Esposito, Bruno Roberti e Daniela Turco, prefazione di Edoardo Bruno, Editore Le Mani, Genova.

Il volume potrà  essere acquistato all’ingresso del cinema al costo di euro 18,00. 

Al termine della presentazione, il Direttore di Filmcritica introdurrà al pubblico la il film Vampyr di Carl Th. Dreyer. Ingresso euro 5,50/4,00/3,00.

L’appuntamento conclude la quarta e ultima sezione, questa volta dedicata ai vampiri, della rassegna Diversamente vivi. Zombi, vampiri, mummie, fantasmi organizzata dal Museo Nazionale del Cinema in occasione della grande mostra ideata e curata da Peppino Ortoleva alla Mole Antonelliana fino al 9 gennaio 2011.

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative