LAVORI IN CORSO. Bob Odenkirk, Clive Owen, Stanley Tucci, Zac Efron, Pascal Laugier

Un ruolo da protagonista e produttore per il grande Bob Odenkirk, l’eccentrico Saul Goodman della serie cult Breaking Bad e dell’acclamato spin-off Better Call Saul.
Odenkirk ha da poco siglato un importante accordo che lo vedrà tra le figure principali dell’action thriller Nobody, storia di un uomo qualunque che soccorre una donna assalita da malintenzionati per scoprire in un secondo momento che uno dei tizi che ha spedito all’ospedale è il fratello di un boss della droga, ora in cerca di vendetta.
Produttori esecutivi del progetto saranno David Leitch e Chad Stahelski, insieme registi del primo John Wick per il quale Stahelski si è occupato anche nel secondo capitolo, mentre Leitch è passato per Atomica Bionda e l’imminente Dead Pool 2.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Allo script troveremo Derek Kolstad mentre è ancora ignoto il nome di chi sarà dietro alla regia di questo atteso lungometraggio.
——————————————————————————————————————-
The Gemini Man è un progetto che Ang Lee porta avanti sin dal lontano 1997 e che finalmente vedrà l’uscita nelle sale di tutto il mondo a partire dal 4 ottobre 2019.
Scritto da David Benioff (La 25° Ora) tra i protagonisti troveremo Will Smith in un doppio ruolo: quello di un agente della NSA che sta per ritirarsi quando scopre di essere finito sulla lista delle persone da assassinare. A dargli la caccia è una versione più giovane di sè stesso. Nel ruolo del villain, benchè non sia ancora stata delineata la tipologia della cliveowenparte, si aggiunge la new entry da poco confermata nel nome di Clive Owen, candidato agli Oscar per Closer e celebrato negli ultimi anni per la serie di successo The Knick.
A completare il cast Mary Elizabeth Winstead e Tatiana Maslany. La sceneggiatura è affidata a Andrew Niccol e Brian Helgeland per una produzione Skydance con Jerry Bruckheimer.
——————————————————————————————————————-
Un nuovo progetto per Stanley Tucci che si aggiunge al cast del film biopic A Private War, raggiungendo sul set i già confermati Jamie Dornan, Tom Hallander e Rosamunde Pike.
Sarà proprio la Pike ad interpretare la protagonista Marie Colvin, nel film che racconterà la vita e la morte della corrispondente di guerra americana che ha coperto ogni conflitto dal 1985 al 2002 per il giornale inglese Sunday Times. La donna perse l’uso della vista Stanley_Tucci_(DC_Cinema)dell’occhio sinistro nel 2001 in Sri Lanka, ma continuò a lavorare finché non rimase vittima di un contrattacco durante l’assedio di Homs in Siria nel 2012. La Colvin ha vinto una serie innumerevole di premi per il suo lavoro di reporter, compreso nel 2000 il titolo di Giornalista dell’Anno assegnatole dalla Foreign Press Association.
Alla regia Matthew Heineman, documentarista al suo secondo lungometraggio per il cinema dopo Cartel Land.
——————————————————————————————————————-
Sta per giungere il momento di svolta nella carriera del giovane attore Zac Efron che, dopo ruoli tendenzialmente leggeri, si sta preparando per approdare nelle sale con un film di vera e pura drammaticità violenta. Si tratta di Extremely Wicked, Shockingly Violent, and Vile, titolo provvisorio del film che affronta la carriera omicida del terribile serial killer Ted Bundy, cui presterà il volto proprio Efron.
Diretto da Joe Berlinger, nel cast troveremo anche John Malkovich nei panni del giudice che lo condannò a morte nel 1979 e Lily Collins nel ruolo di Elizabeth Koepfer, ex ragazza del criminale che dopo averlo a lungo difese decise infine di denunciarlo alla polizia. La zacefrontedstoria sarà infatti raccontata dal suo punto di vista, intimamente vicino a Bundy.
Autore in meno di 20 anni di ben 30 omicidi confessati (e probabilmente molti di più) di donne e ragazze attirate col trucco del braccio ingessato, violentate, torturate e uccise, l’insospettabile ragazzo dall’aria sorridente ed educata sconvolse l’America. Condannato, morì sulla sedia elettrica il 24 gennaio 1989. Il suo maggiolino Volkswagen, modificato per intrappolare le vittime, è esposto al National Museum of Crime & Punishment di Washington.
——————————————————————————————————————-
E’ online il primo trailer di Ghostland, ultimo film del genio francese Pascal Laugier, noto autore di uno degli horror più sconvolgenti dei nostri anni: Martyrs.
In questa nuova opera in cui Laugier sembra non aver risparmiato nulla, troviamo i volti di Mylène Farmer, Crystal Reed e Anastasia Phillipps in una storia che parla di una scrittrice di libri horror che racconta nei suoi libri un incubo devastante che ha affrontato da adolescente con la madre e la sorella nella casa ereditata dalla zia, e che si verifica di nuovo 16 anni dopo i fatti.
IL TRAILER:
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=L2BhkIQEO4c&w=608&h=343]

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------