LAVORI IN CORSO. Carrisi, Besson, Fukunaga, Wahlberg, Grease

Sono in corso le riprese de L’uomo del labirinto, secondo lungometraggio di Donato Carrisi dopo l’esordio nel 2017 con La ragazza nella nebbia, adattamento per grande schermo del suo stesso romanzo omonimo e vincitore del David di Donatello.
Per questo secondo progetto Carrisi si avvale ancora di una propria opera letteraria, firmando regia e sceneggiatura, con protagonisti due volti d’eccezione: Toni Servillo e Dustin Hoffman.
La trama del romanzo: L’ondata di caldo anomala travolge ogni cosa, costringendo tutti a invertire i ritmi di vita: soltanto durante le ore di buio è possibile lavorare, muoversi, sopravvivere. Ed è proprio nel cuore della notte che Samantha riemerge dalle tenebre che l’avevano inghiottita. Tredicenne rapita e a lungo tenuta prigioniera, Sam ora è improvvisamente libera e, traumatizzata e ferita, è ricoverata in una stanza d’ospedale. Accanto a lei, il dottor Green, un profiler fuori dal comune. Green infatti non va a caccia di mostri nel mondo esterno, bensì nella mente delle vittime. Perché è dentro i ricordi di Sam che si celano gli indizi in grado di condurre alla cattura del suo carceriere: l’Uomo del Labirinto. Ma il dottor Green non è l’unico a inseguire il mostro. Là fuori c’è anche Bruno Genko, un investigatore privato con un insospettabile talento. Quello di Samantha potrebbe essere l’ultimo caso di cui Bruno si occupa, perché non gli resta molto da vivere. Anzi: il suo tempo è già scaduto, e ogni giorno che passa Bruno si domanda quale sia il senso di quella sua vita regalata, o forse soltanto presa a prestito. Ma uno scopo c’è: risolvere un ultimo mistero. La scomparsa di Samantha Andretti è un suo vecchio caso, un incarico che Bruno non ha mai portato a termine… E questa è l’occasione di rimediare. Nonostante sia trascorso tanto tempo. Perché quello che Samantha non sa è che il suo rapimento non è avvenuto pochi mesi prima, come lei crede. L’Uomo del Labirinto l’ha tenuta prigioniera per quindici lunghi anni. E ora è scomparso.
Le riprese, iniziate il 18 marzo negli studi di Cinecittà dove sono stati ricostruiti tutti gli ambienti, si protrarranno per circa 7 settimane.
L’uomo del labirinto è una produzione GAVILA, con la produzione esecutiva di COLORADO FILM.
Il film sarà nelle sale il prossimo autunno distribuito da MEDUSA.
——————————————————————————————————————-
Dopo il flop di una grande produzione come Valerian e la Città dei mille pianeti, il baluardo contemporaneo del cinema d’azione francese Luc Besson ha deciso di tornare su tematiche a lui più note e forse nettamente più congeniali. E’ il caso di Anna, titolo del suo nuovo action movie con eroina femminile, operazione ben collaudata con il successo dell’ultimo Lucy.
In uscita il prossimo 20 giugno nelle sale italiane (un giorno prima che negli States), il film vede protagonista la nuova musa del regista, la supermodella russa Sasha Luss, completando il cast con i volti di Helen Mirren, Luke Evans e Cillian Murphy.
La sinossi ufficiale: La straordinaria bellezza di Anna Poliatova nasconde un segreto che darà sfogo alla sua forza indistruttibile e alle sue abilità come una delle più temute killer governative. Un eccitante viaggio sta per scatenarsi all’insegna di scariche di energia continue, azione e colpi di scena.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Consacrato nel campo seriale con True Detective e reduce dal successo della produzione targata Netflix Maniac, Cary Joji Fukunaga è all’opera sull’elaborazione di una nuova serie tv che questa volta prende origine da un capolavoro letterario: L’ultimo dei Mohicani, romanzo storico di James Fenimore Cooper reso ancor più celebre dal film di Michael Mann del 1992.
Scritto da Fukunaga con Nicholas Osborne, la trasposizione si incentrerà approfonditamente sulla storia d’amore tra il giovane mohicano Uncas e Cora, la figlia di un colonnello inglese. Sullo sfondo, la sanguinosa guerra anglo-francese nei selvaggi territori del Nord America tra il 1755 e il 1762.
Alla regia troveremo Nicole Kassell (Westworld, The Leftovers, Better Call Saul) che, entusiasta per questa nuova avventura, ha dichiarato: “Sono molto felice di far parte di questa squadra straordinaria e di poter dare una nuova luce e una nuova prospettiva a questo periodo della nostra storia. Anche se il libro di James Fenimore Cooper e il film originale hanno lasciato una pesante eredità da raccogliere, la sceneggiatura di Nick e Cary è una rielaborazione fresca e affascinante. Hanno colto questa incredibile opportunità per mostrare ed esplorare dei personaggi secondari. Nella nostra prima conversazione, Nick mi ha detto che certe storie sono come vessilli senza tempo, che permettono a generazioni diverse di osservarle ed esplorarle in tantissimi modi diversi’. È una grandissima opportunità per me, poter contribuire a trasporre sullo schermo questa visione e questo sentimento“.
——————————————————————————————————————-
Inizieranno il prossimo 15 aprile le riprese di Good Joe Bell per la regia di Reinaldo Marcus Green. Il successo di critica internazionale maturato con il dramma civile Monsters and Men sta aprendo nuove porte all’autore, che ora si trova a collaborare con un cast che vede protagonisti Mark Wahlberg e Connie Britton.
La sceneggiatura, scritta da Larry McMurtry e Diana Ossana (I segreti di Brokeback Mountain) è ispirata a una storia vera e racconta le vicende di Joe Bell, un uomo che ad un certo punto della propria vita decide di intraprendere un viaggio di formazione con suo figlio Jadin attraverso il cuore degli Stati Uniti, partendo a piedi dal nativo Oregon.
——————————————————————————————————————-
L’intramontabile successo di un musical come Grease non ha mai conosciuto echi di smentita, palesandosi come emblema di un genere perennemente ripreso e reinventato in chiave teatrale, grazie anche ad una colonna sonora che oggi come ieri fa ballare i fan di tutto il mondo.
E’ notizia recente la decisione da parte della Paramount Pictures di produrre un prequel sull’eco della solida fortuna del cult che vedeva protagonisti John Travolta e Olivia Newton John diretti da Randal Kleiser.
Summer Loving, titolo del film, sarà scritto da John August (Big Fish, La sposa cadavere, il live action di Aladdin in prossima uscita) e indagherà la travolgente ed indimenticabile storia d’amore vissuta dai due protagonisti, Danny e Sandy, durante le precedenti vacanze estive, prima di incontrarsi nuovamente nello stesso liceo (vicenda da cui parte Grease), scoprendo di vivere in due mondi opposti: quello dei bulletti e quello delle ragazze perbene.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *