LAVORI IN CORSO. DiCaprio/Del Toro, Guadagnino, Ang Lee, James Wan, Bond25

La fiera delle illusioni, pellicola del 1947 interpretata da Tyrone Power e Joan Blondell per la regia di Edmund Goulding, avrà presto un remake. Ed a prendere in mano il progetto sono due dei protagonisti più eccelsi al giorno d’oggi: Leonardo DiCaprio vestirà i panni del protagonista diretto da Guillermo Del Toro, autore anche della sceneggiatura insieme a Kim Morgan.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Ispirato all’omonimo romanzo di William Lindsay Gresham, la storia si incentra su un truffatore che decide di far squadra con una psichiatra con l’aria da femme fatale e che, alla fine, si rivela più corrotta di lui ingannandolo.
Un ruolo certamente tutt’altro che inedito nella filmografia di DiCaprio ma che, in questo ambito, si presta a tonalità decisamente più fosche e noir.
Chi sarà la sua accattivante e disonesta partner? Nessun nome è ancora stato menzionato.
In attesa di conoscere altre novità relative a questo importante progetto vi ricordiamo l’uscita il prossimo 19 settembre di C’era una volta… a Hollywood, attesissima pellicola firmata Quentin Tarantino in cui tra gli interpreti principali, come è noto, troveremo proprio DiCaprio.
——————————————————————————————————————-
Il periodo fecondo di Luca Guadagnino non smette di contribuire a sempre nuovi ingaggi, non ultima è infatti la decisione del regista di produrre Born to Be Murdered, thriller diretto da Ferdinando Cito Filomarino, suo assiduo collaboratore sul set.
Le riprese, da poco iniziate ad Atene, trovano protagonisti nomi notevoli: da John David Washington e Alicia Vikander, a Boyd Holbrook e Vicky Krieps.
Scritto da Kevin Rice, la pellicola vede una coppia in vacanza nelle isole della Grecia che viene suo malgrado coinvolta in un intrigo di crimine e violenza.
——————————————————————————————————————-
Una produzione travagliata ed incerta quella di Gemini Man, progetto che per circa vent’anni è passato nelle mani di vari autori senza mai trovare un approdo concreto. Questo fino all’arrivo di Ang Lee che, alle redini della pellicola ideata da Darren Lemke, ha portato a compimento l’opera, in uscita nelle nostre sale il prossimo 10 ottobre distribuito da 20th Century Fox.
L’action-thriller fantascientifico vede protagonista Will Smith nei panni di Henry Brogan, un killer d’élite ormai al tramonto che prova ad abbandonare la sua violenta professione, ma si ritrova a fare i conti con un nuovo problema quando diventa il bersaglio di un clone di se stesso ma molto più giovane, capace di prevedere ogni sua mossa. Proprio questo particolare trova nelle moderne doti digitali un notevole incentivo di interesse, alla scoperta di ciò che Lee con i suoi collaboratori sono riusciti a realizzare.
Nel cast figurano anche Mary Elizabeth Winstead, Clive Owen e Benedict Wong per un notevole supporto produttivo affidato a Jerry Bruckheimer, David Ellison, Dana Goldberg e Don Granger.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Torniamo ad immergerci nell’universo dell’incubo creato da Stephen King con l’adattamento cinematografico di uno dei suoi romanzi di maggior successo, Le notti di Salem.
Portato sul piccolo schermo da Tobe Hopper nel 1979, per qualche strano motivo proprio il soggetto letterario più noto di King non aveva conosciuto fino ad ora una concreta trasposizione per il cinema.
A prendere in carico il progetto è il nome più noto del filone horror contemporaneo, James Wan, ideatore di saghe di successo come Saw e The Conjuring.
In veste di produttore, Wan ha arruolato uno dei più noti sceneggiatori del campo e suo grande collaboratore, Gary Dauberman (Annabelle, La Llorona).
Al momento chi sarà dietro la macchina da presa resta un mistero.
Sinossi del romanzo: Ben Mears, scrittore, fa ritorno nella città dove è nato e cresciuto, Jerusalem’s Lot, nel Maine, dove inizia una relazione con una giovane donna di nome Susan e inizia le ricerche per scrivere un libro su una villa abbandonata – Casa Marsten – dove, da bambino, visse un’esperienza traumatica. Presto Ben scopre che Casa Marsten è stata acquistata da due misteriosi uomino d’affari, Kurt Barlow e Richard Throckett Straker, il cui arrivo in città coincide con l’inizio di una serie di misteriosi avvenimenti e di inquietanti delitti.
——————————————————————————————————————-
In una lunga e suggestiva intervista gli addetti ai lavori per il 25° capitolo della saga di James Bond hanno rilasciato importanti dichiarazioni riguardo il film in produzione, l’ultimo che vedrà Daniel Craig nei panni dell’iconico personaggio creato da Ian Fleming.
La pellicola non ha ancora un titolo ufficiale ma sostanziali informazioni relative alla trama sono state dichiarate da Barbara Broccoli (produttrice insieme a Michael J. Wilson): “All’inizio della nuova avventura Mr. Bond è in vacanza, nel suo rifugio spirituale. In questo contesto sarà disturbato dal suo vecchio amico Felix Leiter della CIA che gli chiederà di recuperare un giovane scienziato che è stato rapito. La missione si rivelerà più insidiosa del previsto, conducendo l’agente sulle tracce di un misterioso villain in possesso di una pericolosa tecnologia“.
Un villain che, come ormai è noto, sarà interpretato dal premio Oscar Rami Malek. A confermarlo è il regista Cary Joji Fukunaga, che completa il cast annunciando, accanto a Craig e Malek, Léa Seydoux​ (Madeleine Swann), Ralph Fiennes (M), Ben Whishaw (Q) e Naomie Harris (Eve Moneypenny), oltre le new entry Ana de Armas, Dali Benssalah, David Dencik, Lashana Lynch, Billy Magnussen.
Le riprese avranno luogo in Jamaica e a Londra, nei Pinewood Studios, oltre che in Norvegia e in Italia, a Matera, capitale europea della cultura.
Bond 25 verrà distribuito negli USA dalla MGM a partire dall’8 Aprile 2020, mentre la Universal Pictures si occuperà della distribuzione internazionale del film.