Le relazioni pericolose, di Rachel Suissa

Svogliato adattamento del romanzo di Choderlos De Laclos che ha anche la presunzione di credere di andare in profondità nella rappresentazione del vuoto dei rapporti social. Netflix.

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Il falò delle vanità. L’omonimo romanzo epistolare di Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos si presta bene ad essere attualizzato nell’epoca dei social. Come viene sottolineato, “oggi il potere è la fama”. Al posto del visconte di Valmont, Madame de Tourvel e la libertina marchesa di Merteuil ci sono rispettivamente Tristan, Célène e Vanessa Marteuil. La vicenda si svolge a Biarritz. Célene, una ragazza di 17 anni che ha perso la madre ed è figlia di un regista che non ha più gli stimoli per lavorare, si è trasferita lì da Parigi. Un giorno, mentre cerca il suo cane che è scappato, incrocia Tristan, campione di surf e uno dei ragazzi più popolari del liceo. Lei è fidanzata, ma tra loro sembra scattare il colpo di fulmine. Ma la ragazza non sa di essere al centro di una crudele scommessa orchestrata da Vanessa, ricca star su Instagram che era stata un’attrice prodigio da bambina con la serie La petite Sophie.

----------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ, per Fare Cinema

----------------------------

Seduzioni, tradimenti, inganni. Si citano Honoré de Balzac (“l’amore non conosce le distanze”), La princesse de Montpensier di Madame de La Fayette che deve essere portato in scena con il professore che avverte: “leggete il libro piuttosto che guardare il film di Tavernier”. L’attrice francese Rachel Suissa, vista in Nemico pubblico n. 1. L’ora della fuga, La verité si je mens 3! e nella serie Pas de secrets entre nous, realizza con Le relazioni pericolose il suo primo film da regista e si confronta con il testo in modo svogliato, con dialoghi statici ma con in più la presunzione di credere di andare in profondità mostrando quello che si nasconde dietro le apparenze.

----------------------------
SCUOLA DI SCENEGGIATURA: LA SPECIALIZZAZIONE

----------------------------

Si parte dalla fine e il nastro si riavvolge in un lunghissimo flashback dove viene ricostruita la storia tra Célène e Tristan. Paola Locatelli, nei panni della protagonista, cerca di dare quel minimo di vitalità e credibilità al suo personaggio mentre Simon Rérolle esibisce solo i tormenti e i dubbi di Tristan. Un giochino venuto male in un film vuoto come la critica al mondo social. Biarritz è lì sullo sfondo, fondale scenografico quando invece poteva essere parte integrante di una storia con tracce alla Ozon. Suissa calpesta la versione di Roger Vadim (1959) e soprattutto mortifica la rappresentazione del dolore dietro al piacere di quella di Stephen Frears, al momento l’adattamento più bello. Butta dentro i libri e i film che ha amato come in un post acchiappalike, riguarda Un uomo, una donna di Lelouch nella scena al cinema pensando di ripassare dalle parti di Il tempo delle mele. Del teen-movie statunitense resta solo la struttura, ma l’impalcatura è di cartone e cade presto a pezzi. Non si pretendeva l’intelligenza e la modernità della rilettura di La bisbetica domata di Shakespeare in 10 cose che odio di te, uno dei piccoli cult che restano della fine del millennio scorso. Bastava anche la superficie traballante del recente teen-movie Netflix He’s all That sulla perdita di popolarità di un’influencer. Quando in una commedia sentimentale invece, la scena di una festa appare troppo lunga e non si vede l’ora che finisca, si accende subito la spia rossa.

 

Titolo originale: Les liaisons dangereuses
Regia: Rachel Suissa
Interpreti: Paola Locatelli, Simon Rérolle, Ella Pellegrini, Héloïse Janjaud, Jin Xuan Mao, Oscar Lesage, Camille Léon-Fucien, Elsa Dichez
Distribuzione: Netflix
Durata: 109′
Origine: Francia, 2022

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
1.8
Sending
Il voto dei lettori
0 (0 voti)
--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI SCENOGRAFIA CINEMATOGRAFICA

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative