Le uscite al cinema del weekend

E Batman v Superman: Dawn of Justice (la scheda, la recensione) di Zack Snyder che apre la penultima settimana di marzo dove i due supereoi, interpretati rispettivamente da Ben Affleck ed Henry Cavill, si dichiarano guerra. Da giovedì un altro personaggio popolare, Heidi (la scheda, la recensione) tratto dal libro di Johanna Spyri, sbarca sul grande schermo nella versione diretta da Alain Gsponer con Bruno Ganz nei panni del nonno. Tra le novità ci sono anche il bellico Land of Mine. Sotto la sabbia (la scheda, la recensione) di Martin Zandvliet ambientato alla fine della Seconda guerra mondiale con i soldati tedeschi i deportati e messi a lavorare da quelli che erano stati i loro prigionieri danesi, La canzone perduta (la scheda, la recensione) del regista curdo Erol Mintas dove un’anziana donna cerca di recuperare una vecchia canzone tradizionale che però nessuno sembra conoscere e Il mio grosso grasso matrimonio greco 2 (la scheda) di Kirk Jones, sequel del film del 2002 e sempre con Nia Vardalos protagonista.

Due i film italiani: La macchinazione (la scheda, la recensione) di David Grieco sugli ultimi tre mesi della vita di Pier Paolo Pasolini interpretato da Massimo Ranieri e Un paese quasi perfetto (la scheda, la recensione) di Massimo Gaudioso con Fabio Volo e Silvio Orlando dove gli abitanti di un piccolo paese nelle Dolomiti lucane hanno il progetto di aprire una fabbrica per farlo uscire dalla crisi. Tra le nuove uscite ci sono anche due film francesi: Un momento di follia (la scheda, la recensione), ritorno alla regia di Jean-François Richet a sei anni dal dittico di Nemico pubblico con una commedia interpretata da Vincent Cassel e François Cluzet che è il remake del film realizzato da Claude Berri nel 1977 e Il condominio dei cuori infranti (la scheda, la recensione) di Samuel Benchetrit con sei personaggi insoliti in un ascensore in panne e che vede tra i protagonisti anche Isabelle Huppert e Gustave Kevern.

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

Da vedere Land of Mine – Sotto la sabbia

Da evitare La macchinazione