Lebanon

di Samuel Maoz

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


Lebanon

Lebanon

Interpreti: Yoav Donat, Itay Tiran, Oshri Cohen, Michael Moshonov, Zohar Strauss, Dudu Tasa, Reymonde Amsellem
Origine: Israele, Germania, Francia, Libano 2009
Distribuzione: BIM
Durata: 93'

 

Durante la Prima Guerra del Libano, nel giugno del 1982, un carro armato israeliano viene mandato a perlustrare una cittadina appena bombardata dall'aviazione. I quattro membri dell'equipaggio sono tutti ragazzi di poco più di vent'anni senza esperienza e privi di motivazioni al di là della mera sopravvivenza. Sono Shmuel l'artigliere (Yoav Donat), Assi il capocarro (Itay Tiran – Beaufort), Hertzel il servente al pezzo (Oshri Cohen – Beaufort) e il pilota Yigal (Michael Moshonov – Qualcuno con cui correre). Quella che era stata presentata come una missione di routine si rivelerà per loro un'esperienza ai limiti delle loro possibilità, mentre si ritrovano assediati nel centro di una città ostile tumulati dentro lo scomodo mezzo di ferro.

Lebanon è il primo lungometraggio del regista Samuel Maoz, già realizzatore di documentari, serie televisive e produzioni teatrali. Il film è autobiografico: Maoz, autore anche della sceneggiatura, durante la guerra del Libano aveva vent'anni e faceva effettivamente parte dell'equipaggio di un carro armato. Gli ci sono voluti venticinque anni per trovare il distacco e la forza per raccontare quell'esperienza traumatica e dolorosa. Un'esperienza che ha voluto rappresentare in modo soggettivo e immersivo, inchiodando la narrazione all'interno del mezzo corazzato con il mirino come unico sguardo possibile sull'esterno. Il film ha vinto numerosi premi in patria e si è aggiudicato il Leone d'oro per il miglio film al 66esimo Festival del Cinema di Venezia.

--------------------------------------------------------------------
#ArenediRoma2021 – Tutte le arene di cinema della capitale


--------------------------------------------------------------------

(F.G.)

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------