''Life Lessons''

''Life Lessons'' . USA 1989 di Martin Scorsese

''Life Lessons'' diretto da Martin Scorsese, é una delle tre brevi storie in cui si articola il film ''New York stories'' firmato oltre che dal regista menzionato, anche da Woody Allen e da Francis Ford Coppola. La storia, come le altre in cui si articola il film, ha un unico sfondo: New York e un tema molto ben trattato: la potenza totalizzante dei sentimenti. L'attore protagonista: il tormentato Nick Nolte, veste i panni di un pittore ossessivamente innamorato di una donna (nel film Rosanna Arquette), sua assistente nel lavoro che dopo aver avuto una relazione con lui, ispirata sembra, piu' che da vero amore, da una sorta di fascinazione artistica per lui che traspare in tutta la storia, nei dialoghi tra i due protagonisti e che al tempo stesso si contrappone ad un disprezzo continuo per l'uomo in sé (non l'artista maestro) gli dichiara improvvisamente al ritorno da un viaggio il suo desiderio di interrompere il rapporto e dal punto di vista amoroso e da quello professionale.Con una bellissima dissolvenza a iride ecco allo spettatore svelarsi  l'oggetto della passione e del tormento del protagonista, in una delle scene iniziali del film: quella dell'arrivo di Rosanna Arquette in aereoporto inquadrata in figura intera rispetto alla folla confusa dei passeggeri. Ecco il soggetto ispiratore di tutto il racconto e dell'estro artistico del pittore che rabbiosamente spruzza, mescola colori e dipinge le sue opere con foga. Come puo' reagire un uomo di mezza età, all'apice del successo professionale, artista famoso con 4 matrimoni falliti alle spalle, di fronte al rifiuto di una ragazza semplice e apparentemente di scarso talento artistico? Probabilmente in modo rabbioso, per il suo ego profondamente sconfitto e in modo  incomprensibilmente astioso nonostante la sua matura età e la sua ostentata esperienza di vita. Forse é alla fine la consapevolezza della sua solitudine nonostante la fama e il successo, che  fanno scegliere al nostro protagonista di continuare così…ad offirire vitto e alloggio alla prossima giovane ''pupilla'' affascinata dal grande mestro artistico che gli si presenterà come una sua adoratrice ad una mostra delle sue opere.Non tutto é perduto come avviene nel precedente inferno urbano di ''Taxi Driver'' dello stesso Scorsese, perché il finale di ''Life lessons'' qui é piu' pervaso di ironia sul patetico ripetersi delle esperienze della vita e dei comportamenti umani così poco propensi a voler recepire le ''Lezioni di vita''.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8