L'imbroglio nel lenzuolo

di Alfonso Arau

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


Interpreti: Primo Reggiani, Ernesto Mahieux, Geraldine Chaplin, Anne Parillaud, Maria Grazia Cucinotta
Origine: Italia 2008
Distribuzione: 01
Durata: 100'

Sicilia, 1905. Il cinematografo conquista gli abitanti dei piccoli paesi del Sud Italia: fra questi c'è Federico (Primo Reggiani – Melissa P., Scrivilo sui muri, La siciliana ribelle, Feisbum, Baciami ancora), giovane studente di medicina, che, con gran dispiacere di sua madre Alma (Geraldine Chaplin – Il dottor Zivago, Nashville, Assassinio allo specchio, Charlot, L'età dell'innocenza) abbandona gli studi proprio per inseguire il sogno del cinema, improvvisandosi direttore di scena per il primo film prodotto dal signorotto di zona, Gennarino Pecoraro (Ernesto Mahieux – Aitanic, L'imbalsamatore, Nuovomondo, Nero bifamiliare, Lascia perdere, Johnny). Questo scorcio dell'esistenza di Federico viene illuminato, oltre che dalla passione per il mezzo cinematografico, da due donne diverse e complementari: la selvaggia Marianna (Maria Grazia Cucinotta – Il postino, I laureati, Ho solo fatto a pezzi mia moglie, Sweet sweet Marja, Viola di mare), inconsapevole protagonista del film, e l'intellettuale giornalista torinese Beatrice (Anne Parillaud – Nikita, Amore all'ultimo morso, La maschera di ferro, Sex is Comedy, Gangsters) appena trasferitasi in una villa sulle rive del lago per scrivere una storia a puntate.
Alfonso Arau (Zapata: the dream of a hero, Come l'acqua per il cioccolato, Il profumo del mosto selvatico) ritrova Maria Grazia Cucinotta, che aveva diretto nel 2000 in Ho solo fatto a pezzi mia moglie, per una storia etnica e arcaica, simile a quelle che lanciarono la carriera internazionale del regista messicano all'inizio degli anni Novanta. Qui l'attrice siciliana è impegnata anche in veste di sceneggiatrice e produttrice, con la sua Seven Dreams, per un lavoro imponente che ha richiesto un set di 200 persone, un cast internazionale nel quale spicca, a livello tecnico, la fotografia di Vittorio Storaro.

(F.P.)

Il trailer

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

--------------------------------------------------------------------
#ArenediRoma2021 – Tutte le arene di cinema della capitale


--------------------------------------------------------------------
 
--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------