Loro chi?, di Francesco Miccichè e Fabio Bonifacci

Lo sceneggiatore Fabio Bonifacci per il suo esordio da regista, non si accontenta di una storia lineare ma realizza una sua sceneggiatura dove la costruzione narrativa è predominante

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

David (Edoardo Leo) è un trentenne depresso che, dopo aver riposto le sue velleità di romanziere in un cassetto, è rimasto incastrato dentro un lavoro deprimente in una multinazionale, con un capo che lo umilia, in una città non sua. L’incontro-scontro con Marcello (Marco Giallini), truffatore camaleontico dall’improvvisazione sempre pronta, stravolgerà la sua esistenza mortifera e gli aprirà la possibilità di una nuova vita vissuta sempre come un’avventura, dove non c’è più spazio per i compromessi.
Lo sceneggiatore di successo Fabio Bonifacci (la penna dietro Benvenuti al nord, Si può fare e Il principe abusivo) per Loro chi?, il suo esordio dietro la macchina da presa, non si accontenta di una storia lineare e banalmente scontata ma realizza una sua ambiziosa sceneggiatura, dove la costruzione narrativa è predominante. Aiutato come co-regista da Francesco Miccichè (cresciuto sui set televisivi delle serie tv generaliste), Bonifacci guarda chiaramente ai classici del cinema dell’inganno, confezionando uno sviluppo che tra colpi di scena e piroette narrative incarna un modo decisamente inedito di affrontare il genere comico in Italia. Gli autori, per loro stessa ammissione, non sono interessati alla battuta facile o alla gag estemporanea ma attraverso il piacere della scrittura dimostrano che i chiari riferimenti alla commedia americana contemporanea (Come ammazzare il capo e vivere felici) e all’heist-movie (l’estetica da Ocean’s Eleven) possono trovare un ottimo terreno di attuazione anche in una produzione assolutamente italiana come Loro chi? (e l’abuso di ben tre film commission regionali sono li ad attestarne l’origine nostrana).

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

loro chi?La ricca sceneggiatura, ispirata pesantemente all’opera di David Mamet, trova la sua riuscita anche attraverso le performance della coppia di protagonisti. Ad ogni loro nuova pellicola, infatti, diventa sempre più chiaro quanto Marco Giallini ed Edoardo Leo stiano assumendo un ruolo chiave nell’industria cinematografica italiana. Se il primo, promosso sul campo dallo status di comprimario di carattere a protagonista-mattatore, con questi personaggi senza freni dà conferma di un talento comico trascinante, il secondo nella doppia veste di autore attore, incarna meglio di altri il volto pulito di un cinema commerciale intelligente ed efficace. Loro chi? dunque, anche attraverso l’uso di questi due corpi, si rivela un pellicola furba, che ben s’inserisce nella scia di un nuovo modo di intendere la commedia, in cui la scrittura è l’unica via di fuga possibile.

 

Regia: Francesco Miccichè, Fabio Bonifacci
Interpreti: Marco Giallini, Edoardo Leo, Catrinel Marlon, Lisa Bor, Ivano Marescotti
Distribuzione: Warner Bros. Italia
Durata: 95′
Origine: Italia, 2015

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative