Louis Garrel apre il Lago Film Fest 2012

Louis Garrel Lago Film Fest 2012Si apre oggi, 20 luglio, a Revine Lago l’ottava edizione del Lago Film Fest, il Festival italiano dedicato al cinema più libero del nostro tempo: quello indipendente.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Con una predilezione per cortometraggi, video sperimentali, video d’arte e documentari, anche quest’anno la kermesse metterà in mostra i migliori talenti dell’audiovisivo internazionale: su oltre cento film in concorso sono ben 32 quelli che provengono da oltre confine.


È francese il film di punta della prima serata: La Règle De Trois, firmato da Louis Garrel, lanciato da The Dreamers di Bernardo Bertolucci e diventato in questi anni uno fra gli interpreti più ricercati dal cinema d'autore francese, nonché vero e proprio attore-feticcio per suo padre Philippe Garrel (Les amants réguliers, Un été brulant) e Christophe Honoré (da Ma mère a Les bien-aimés).

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------


Louis Garrel ha scelto proprio il Lago Film Fest di Revine Lago per l’anteprima tutta italiana del suo terzo film da regista, dove tra echi di Truffaut e l’incanto di un pomeriggio settembrino a Parigi, viene aggiornato con sguardo unico e frizzante il tema del maledetto triangolo amoroso. La proiezione si svolgerà in riva al lago dalle ore 21:00.


La Règle De Trois,
 insieme a tutti gli altri film della sezione internazionale, e con i 18 italiani, i 20 della sezione Nuovi Segni (opere sperimentali), i 21 de Sui Generis (opere di genere), i 18 della UNICEF (opere per i bambini) e i 6 della sezione Veneto (opere realizzate da filmaker veneti o ambientate in regione), sarà valutato dalla Giuria internazionale del Lago Film Fest 8. A dirigerla è la star dei visuals, il tedesco Max Hattler (a cui il Lago dedica una retrospettiva completa delle sue strabilianti opere digitali), ed è composta dal giornalista Alberto Nerazzini di Report (che al Lago incontrerà il pubblico venerdì 27 luglio con la sua inchiesta da record, La divina provvidenza), da Angela Rafanelli de Le Iene, dal sound artist e gran cerimoniere dell’animazione italiana Andrea Martignoni e dal giornalista a cinque stelle Sebastiano Barcaroli.

(f.p.)