Love is in the air – Turbolenze d’amore, di Alexandre Castagnetti

In un montaggio parallelo seguiamo Julie e Antoine svegliarsi e fare le valigie per ritornare in Francia. Siamo infatti a New York e sin dai titoli di testa di questa commedia realizzata due anni fa il riferimento principale è soprattutto il cinema sentimentale americano con I wish you love di Nancy Wilson che ci immerge in un’atmosfera vintage anni ’50 e ’60. Eppure l’America è solo il punto di partenza di questo incontro amoroso in aereo, dove due francesi si ritrovano a dover condividere accanto gli ultimi due posti rimasti sul volo di ritorno verso Parigi. Non sono però estranei l’uno all’altra. Julie e Antoine sono infatti stati insieme tre anni prima e quando si riconoscono all’inizio del viaggio iniziano gli imbarazzi, le bugie, i giochini e, inevitabilmente, i ricordi. Scopriamo che lei è sempre stata follemente gelosa delle amiche e delle ex di lui, mentre Antoine si è macchiato di un grave gesto di egoismo che ha impedito alla donna di vincere una borsa di studio a Tokyo. In un continuo rimpallo di accuse, battute acide e dichiarazioni in codice, è però chiaro che i due si amano ancora e che bisognerà solo aspettare l’atterraggio per rivederli insieme.

ludivine sagnier e nicolas bedos in love is in the airCastagnetti gira questa sua ronde romantica sospesa nel cielo con moltissimi flashback che interrompono l’impianto teatrale del soggetto per raccontarci la love story dei protagonisti e sfoggiando una naturalezza tecnica molto poco europea e tanto hollywoodiana. La sua mano è felicemente musicale, attraversa il set con piacevoli carrellate e dirige due attori perfettamente in parte. Il problema semmai è proprio nella scrittura. Pulita, precisa, ma un po’ macchinosa, con un destino che decide ripetutamente di far incontrare i personaggi nel posto giusto al momento giusto. In qualche occasione si rischia di veder impantanare il film in una continua serie di slittamenti e di versioni diverse della stessa scena. È come se il meccanismo della commedia inseguisse una sofisticatezza narrativa che non è necessaria e la sensazione è che – se lasciata ancor più libera – la già divertente coppia formata da Ludivine Sagnier e Nicolas Bedos avrebbe potuto fare ancora più scintille.

 

Titolo originale: Amour & turbulences
Regia: Alexandre Castagnetti
Interpreti: Ludivine Sagnier, Nicolas Bedos, Jonathan Cohen, Arnaud Ducret, Brigitte Catillon
Distribuzione: Nomad Film
Durata: 96′
Origine: Francia 2013