LULU' – Lou Reed, Metallica, Anton Corbijn e Robert Wilson da Frank Wedekind


I Metallica hanno registrato insieme a Lou Reed le musiche che il cantautore newyorkese aveva composto per lo spettacolo di Robert Wilson intitolato "Lulù", in scena a Berlino, tratto dai drammi dello scrittore espressionista tedesco Frank Wedekind

----------------------------
MASTERCLASS ONLINE DI REGIA CON MIMMO CALOPRESTI

----------------------------

 

----------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA CON LA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

I Metallica hanno registrato insieme a Lou Reed le musiche che il cantautore newyorkese aveva composto per lo spettacolo di Robert Wilson intitolato "Lulù", in scena a Berlino, tratto dai drammi dello scrittore espressionista tedesco Frank Wedekind,  Earth Spirit e Pandora's Box – i cosiddetti "Lulù plays", portati al cinema da G W. Pabst nel 1929 con il film muto Die Büchse der Pandora. Non si tratta della prima volta che l'ex-Velvet Underground collabora con uno dei più grandi registi teatrali dei nostri tempi come Robert Wilson: i due si erano già incontrati per Time Rocker (1996) e POEtry (2000) – da quest'ultimo, Reed aveva tratto il suo album The Raven, ispirato ad Edgar Allan Poe, nel 2003. Si trattava del suo ultimo lavoro "stutturato" in studio: in questi anni infatti l'artista si è dedicato soprattutto alle sperimentazioni rumoriste con il suo Metal Machine Trio, e si è cimentato come documentarista dirigendo Red Shirley, sulla vita della sua centenaria cugina. L'incontro con la band heavy metal risale invece al concerto celebrativo del 2009 per i 25 anni della Rock'n'Roll Hall of Fame, quando Reed e i Metallica ebbero modo di duettare in un paio di pezzi

--------------------------------------------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.13 – PRENOTA LA COPIA IN OFFERTA SCONTATA ENTRO IL 31 GENNAIO!

--------------------------------------------------------------

Se per l'allestimento dell'opera rock Berlin nel 2007 (a cui questo nuovo lavoro sembra rimandare per atmosfere e riferimenti letterari), Reed s'era avvalso del contributo di Julian Schnabel, stavolta l'artwork dell'album, data d'uscita il 31 ottobre nel Mondo e l'1 novembre in America, è a cura di Anton Corbijn (al cinema regista di Control e The American). In GALLERIA FOTOGRAFIA alcuni scatti promozionali firmati dal celebre fotografo. Di seguito invece uno stralcio dello spettacolo di Robert Wilson, e un'esecuzione in anteprima del brano di chiusura dell'album, Junior Dad, in trio con Laurie Anderson al violino e John Zorn al sax. 


 

----------------------------
BANDO PER IL CORSO DI CRITICA DIGITALE 2023

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative