L'uomo che verrà

La presentazione il 22 giugno

l'uomo che verra

---------------------------------------------------------------
IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


---------------------------------------------------------------
In occasione della prossima pubblicazione del film di Giorgio Diritti L’uomo che verrà Dolmen Home Video ha organizzato una presentazione del DVD martedì 22 giugno presso Il Melbookstore di Firenze (Via de’Cerretani 17/r) alle ore 18.30.

L’incontro avrà un taglio storico-artistico-produttivo grazie alla partecipazione di Laura Pizzirani, una delle attrici protagoniste del film, di Simone Bachini di Arancia Film, premiato con il David di Donatello 2010 come miglior produttore e candidato ai prossimi Nastri d’argento e di Luca Alessandrini, consulente per la ricostruzione storica dei fatti narrati nella pellicola e Presidente dell’Istituto storico Parri di Bologna.

La presentazione aperta al pubblico sarà introdotta da Fulvio Paloscia (La Repubblica).

---------------------------------------------------------------
BORSE DI STUDIO IN SCENEGGIATURA, CRITICA, FILMMAKING – SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI


---------------------------------------------------------------

Al termine dell’incontro saranno proiettati alcuni estratti dal Backstage contenuto nel dvd.

L’uomo che verrà sarà disponibile per la vendita in anteprima assoluta dal 22 giugno presso Il Melbookstore di Firenze e in tutta Italia dal 29.

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    L'uomo che verrà

    di Giorgio Diritti

    L'uomo che verrà

    ---------------------------------------------------------------
    IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


    ---------------------------------------------------------------

    Interpreti: Alba Rohrwacher, Maya Sansa, Claudio Casadio, Greta Zuccheri Montanari, Stefano Bicocchi
    Origine: Italia, 2009
    Distribuzione: Mikado
    Durata: 117’
     
    Nell’inverno del 1943, la piccola comunità contadina che vive alle pendici del Monte Sole, presso Bologna, vede i propri territori occupati dalle truppe naziste, mentre alcuni giovani del luogo cominciano a organizzare una brigata partigiana. In una delle tante famiglie che faticano a tirare avanti in una realtà quotidiana che si fa sempre più difficile, la piccola Martina (Greta Zuccheri Montanari), otto anni, attende l’arrivo di un altro fratellino. Quello che aveva le è morto neonato tra le braccia, lasciandola muta per il dolore. La sua voce si sente soltanto fuori campo, nei pensieri o nei temi in cui descrive gli eventi incomprensibili che la circondano e che accompagnano i nove mesi di gravidanza della madre (Maya Sansa, Il prossimo tuo, L’amore ritrovato, La meglio gioventù, Buongiorno notte). Pochi giorni dopo la nascita del bimbo, le SS iniziano un rastrellamento degli abitanti della zona, uccidendo circa 770 civili inermi, quasi tutti donne, bambini e anziani.
    Per raccontare “dal basso” quello che è passato alla storia come l’eccidio di Marzabotto, Giorgio Diritti ha scelto non solo di affidare al personaggio di Martina il principale punto di vista sulla vicenda, ma anche di far parlare i suoi protagonisti in dialetto bolognese (sottotitolato in italiano). Come il precedente Il vento fa il suo giro, anche il secondo lungometraggio di Diritti è prodotto dall’Arancia film, la società fondata dal regista nel 2003.
     
    (S.O.)
     
    Trailer del film:
     
     
    ---------------------------------------------------------------
    UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

    ---------------------------------------------------------------

      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

      Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative