Maraval denuncia pressioni per Welcome to New York

In occasione dell’uscita dell’ultimo lavoro di Abel Ferrara Welcome to New York, con Gerard Depardieu e Jacqueline Bisset, il produttore francese Vincent Maraval ha denunciato pressioni e censure. "I fatti parlano chiaro e illustrano le relazioni incestuose che persistono in questo paese tra elite, politici e media" ha dichiarato.  

 

Il film, ispirato allo scandalo Dominique Strauss-Kahn, l'ex direttore Fmu, uscirà il 22 maggio in streaming, in contemporanea con la presentazione nel Mercato del Film al Festival di Cannes.  (e.c.)