Marion Cotillard ne "Il diario di una cameriera"

Il regista francese Benoît Jacquot (Tosca, L'intouchable, Sade, Villa Amalia, Au fond de bois, Les Adieux à la reine) si prepara a lavorare su un nuovo adattamento di Il diario di una cameriera, romanzo del 1900 di Octave Mirbeau.

Marion Cotillard ne Il diario di una cameriera di Benoît JacquotLa nuova Célestine, dopo Paulette Goddard nel 1946 (diretta da Jean Renoir) e Jeanne Moreau nel 1964 (diretta da Luis Buñuel) sarà Marion Cotillard, musa contemporanea del cinema francese reduce da Un sapore di ruggine e  ossa, il tv movie Jeanne d'Arc au Bûcher, il polar Blood Ties, diretta dal compagno Guillaume Canet, e Low Life, atteso nuovo film di James Gray, accanto a Joaquin Phoenix e Jeremy Renner.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Dai primi dettagli sembra che l'attrice, nei panni della giovane domestica che svela ipocrisie e perversioni delle ricche famglie per cui lavora, avrà un ruolo da assoluta protagonista, comparendo quasi in ogni scena.

Secondo Variety, le riprese de Il diario di una cameriera – scritto dallo stesso Jacquot con Helene Zimmer, non partiranno prima di marzo 2014. La produzione è di Les Films du Lendemain, con un budget di 8.7 milioni di dollari, la distribuzione internazionale affidata a Elle Driver. (m.p.)

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------