Marley di Kevin MacDonald apre Gli Invisibili d'estate

marley di kevin macdonaldDue grandi eventi in una sola serata. Martedì 26 giugno si inaugura l’Arena Eden con il documentario Marley, diretto dal regista scozzese Kevin MacDonald, che ripercorre la carriera e la vita del grande cantautore giamaicano.
Quella di Arezzo è la prima proiezione italiana di Marley, che dopo essere stato presentato con grande successo all’ultimo Festival di Berlino apre ora il ciclo “Gli Invisibili d’Estate”, organizzato da Cineforum2 e Sentieri Selvaggi.

Il secondo appuntamento con questo miniciclo estivo sarà mercoledì 11 luglio con The Lady di Luc Besson.

Sono passati 30 anni dalla morte di uno dei miti più fulgidi dell'epoca moderna: Bob Marley, il re della musica Reggae. E il regista britannico Kevin McDonald (Un giorno a settembre, La morte sospesa, L'ultimo Re di Scozia, State of Play, Life in a day, The Eagle) realizza oggi un documentario incentrato sulla figura del cantautore giamaicano.

Il film è il culmine di un lavoro di ricerca durante il quale sono stati ritrovati un gran numero di documenti e interviste, alcune delle quali inedite ad amici e colleghi di Marley, oltre ai membri della sua famiglia. Il documentario è stato presentato in anteprima alla scorsa Berlinale.
È stato il primo film autorizzato dalla famiglia Marley. Il progetto ha avuto una lunga gestazione: la Weistein Company aveva deciso in primis di affidarlo a Martin Scorsese, presto ritiratosi; subentrato in un secondo momento Jonathan Demme e anche lui ritiratosi; il film viene finalmente portato a termine da McDonald.

 

Martedì 26 giugno ore 21.30
Arena Eden
Via dei Guadagnoli 2 Arezzo
Prezzo unico per tutti: 5€