Mine vaganti

di Ferzan Ozpetek

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


Mine vaganti

Interpreti: Riccardo Scamarcio, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi, Ennio Fantastichini, Lunetta Savino
Origine: Italia, 2010
Distribuzione: 01/Fandango
Durata: 110’
 
 
Trasferitosi a Roma per motivi di studio, Tommaso (Riccardo Scamarcio, La prima linea, L’uomo nero, Italians, Verso l’Eden, Il grande sogno) è ansiosamente atteso dai suoi familiari, proprietari di un importante pastificio del Salento: il suo rientro è infatti l’occasione per sancire il passaggio della gestione aziendale ai due figli maschi. Oltre al padre Vincenzo (Ennio Fantastichini, La cosa giusta, Viola di mare, Le ombre rosse), lo attendono la mamma Stefania (Lunetta Savino, Oggi sposi, Saturno contro, Mai + come prima), l’eccentrica zia Luciana (Elena Sofia Ricci, Genitori e figli, agitare bene prima dell’uso, Ex, Il pranzo della domenica), la sorella Elena (Bianca Nappi, Un giorno perfetto, La Repubblica di San Gennaro), che non vuole rassegnarsi a un destino da casalinga, la nonna ribelle (Ilaria Occhini, Mar Nero, Domani, Ritorno a casa Gori), legata al ricordo di un amore impossibile, e il fratello maggiore Antonio (Alessandro Preziosi, Il sangue dei vinti, I Viceré, La masseria delle allodole), da affiancare nella nuova gestione del pastificio. Tommaso è in realtà intenzionato a sconvolgere i piani del padre, dichiarando apertamente la propria omosessualità. Durante la cena di famiglia per festeggiare il nuovo corso aziendale, è però preceduto da Antonio, che rivela lui stesso di essere gay ed è per questo allontanato dalla famiglia e dalla direzione dell’azienda. Per non infierire ulteriormente sul padre, già sufficientemente sconvolto, Tommaso preferisce prendere tempo, dissimulando i propri gusti sessuali e assumendosi, momentaneamente, le responsabilità familiari.
Dopo le atmosfere cupe di Un giorno perfetto, Ferzan Ozpetek (Saturno contro, Cuore sacro, La finestra di fronte, Le fate ignoranti) torna a raccontare una comunità familiare colorata e rumorosa, firmando anche la sceneggiatura assieme a Ivan Cotroneo. Ambientato a Lecce, il film mescola nella colonna sonora i ritmi del folk meridionale, le composizioni originali di Pasquale Catalano e un inedito brano di Patty Pravo.
 
 
(S.O.)
 
Trailer del film:
 
 
 
--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------