“Morte a Venezia”, il remake di Peter Greenaway

Il regista gallese parla dei suoi progetti futuri

Ospite della rassegna Il Gioco serio dell’arte promossa da Lottomatica, il regista di 8 donne e ½ racconta quali saranno le sue prossime fatiche registiche. Già in cantiere il remake di Morte a Venezia, celebre film del ’71 diretto da Luchino Visconti, tratto dal romanzo di Thomas Mann. In autunno, invece, inizieranno le riprese della pellicola dedicata «al più grande regista di tutti i tempi»: Sergej Ejzenstejn. Inoltre, Peter Greenaway ha già in cantiere altri due film, uno dedicato al pittore Oskar Kokoshka e una sorta di omaggio a Rosemary’s baby di Roman Polanski, intitolato Mary’s baby. (m.s.)

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7