Morto Angelo Guglielmi, storico direttore di Rai 3

Blob, Quelli che il calcio, Mi manda Rai Tre, Un giorno in pretura: sono solo alcuni dei programmi lanciati sotto la virtuosa direzione di Angelo Guglielmi, che ci ha lasciati all’età di 93 anni

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

Si è spento all’età di 93 anni Angelo Guglielmi, autore, critico, intellettuale italiano noto soprattutto per essere stato il direttore che ha rivoluzionato Rai 3 rendendola una rete competitiva e di pubblico interesse, facendo passare il suo share da meno dell’1% a oltre il 10%.

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

Entrato in Rai nel 1955, diresse Rai3 dal 1987 al 1994. Sotto la sua direzione vedono la luce una serie di programmi di successo ancora oggi in programmazione: Samarcanda, Blob, Telefono giallo, Quelli che il calcio, La tv delle ragazze, Mi manda Lubrano (poi diventato Mi manda Rai 3), Chi l’ha visto?, Ultimo minuto e Un giorno in pretura; e vengono lanciati personaggi del mondo dello spettacolo come: Piero Chiambretti, Giuliano Ferrara, Daniele Luttazzi e Fabio Fazio, che ricorda l’ex direttore con un tweet.

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

L’attenzione per le tematiche sociali e il modo innovativo di raccontare il mondo, rivoluzionarono il modo di pensare ad un programma televisivo, dando l’avvio al periodo poi noto come della TV-realtà.

Oltre alla carriera televisiva Guglielmi fu anche presidente e amministratore delegato dell’Istituto Luce nel 2001; assessore alla cultura del comune di Bologna nel 2004 con Sergio Cofferati sindaco.

Fu per tutta la sua vita un critico letterario, scrivendo per Il fatto quotidianoLa Stampa e soprattutto L’Espresso

Con Umberto Eco e Edoardo Sanguineti, Beniamino Placido, Alberto Arbasino fu tra i fondatori del collettivo letterario neo-avanguardista Gruppo 63, che aveva la volontà di rompere con il passato recente e gli schemi tradizionali rifacendosi alle avanguardie di inizio ‘900, alle idee del Marxismo e alla teoria dello strutturalismo.

Guglielmi è morto nel sonno alle prime ore di oggi, all’età di 93 anni.

--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative