Muore a 65 lanni James Rebhorn

Scompare all’età di 65 anni l’attore statunitense James Rebhorn, dopo aver a lungo combattuto contro un tumore alla pelle. La notizia è stata diffusa questa notte dal sito Tmz.com dove si legge anche che l’attore, noto in particolare per il ruolo di Segretario della Difesa Albert Nimzicki in Independence Day, si è spento venerdì scorso nella sua casa di South Orange, New Jersey, lasciando la moglie Rebecca e le due figlie. La malattia gli fu diagnosticata nel 1992, anno in cui uscì Mio cugino Vincenzo, diretto da Jonathan Lynn, in cui James Rebhorn interpreta George Wilbur nel doppio ruolo di testimone e agente FBI. E proprio ruoli quali avvocato, giudice (come nei film Carlito’s Way e Baby Mama), giurato e, all’occorrenza, anche prete e scienziato, rispettivamente in Before I Sleep e in The Box, sembravano fatti su misura per questo camaleontico attore, caratterista veterano. «Ciò che è più importante per un attore  è reagire e partecipare al dialogo con gli altri attori in modo che lo scambio venga vicendevolmente alimentato» raccontava Rebhorn in un’intervista rilasciata al sito Abnormal Use per celebrare i vent’anni dMio cugino Vincenzo.

(s.p.)