Muore Antoine Duhamel, il musicista di Truffaut e Tavernier

Aveva 89 anni

E' scomparso l'11 settembre all'età di 89 anni Antoine Duhamel, uno dei più importanti compositori francesi. E' stato definito il musicista della Nouvelle Vague per le sue collaborazioni con Jean-Luc Godard (Il bandito delle 11, 1965; Week-end, 1967) e soprattutto François Truffaut per il quale ha scritto le colonne sonore di Baci rubati (1968), La mia droga si chiama Julie (1969), Non drammatizziamo…è solo questione di corna e Il ragazzo selvaggio (1970). Poi il loro rapporto s'interruppe. Il musicista infatti diceva che il cineasta era troppo poco sensibile alla musica.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Invece dalla metà degli anni '70 iniziò una lunga collaborazione con Bertrand Tavernier in Che la festa cominci (1975) e i due sono diventati molto amici. Insieme hanno collaborato anche in La morte in diretta (1980), Daddy Nostalgie (1990) e Laissez-passer (2002), per il quale ha vinto l'Orso d'argento come miglior musicista alla Berlinale. Ha inoltre composto anche le musiche di Ridicule (1996) di Patrice Leconte.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8