Newsletter 18/9/2011

 SENTIERI SELVAGGI NEWSLETTER inviata a 29.490 lettori

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

per cancellarsiper iscriversi

 

Web Magazine – Scuola di Cinema – Eventi – Produzioni audiovisive – Creative service

 

seguici anche su   Memolane Feed RSS – FORUM – BLOGTwitter – Facebook  – YouTube  


 

Borse di  Studio 2011

 

GLI APPUNTAMENTI DI SENTIERI SELVAGGI (prendete nota…)

 

GIOVEDI 22 settembre ore 20.30 nuova rassegna Unknown Pleasures 5.1 (proiezioni di film inediti e invisibili ad ingresso gratuito…si parte con Kim Ki-Duk)

 

VENERDI 23 settembre dalle ore 18.00 "presentazione/inaugurazione scuola 2011/2012" (con tutti i docenti della Scuola di Cinema)

e alle 20.30 primo incontro (aperto al pubblico) di STORIE DEL CINEMA con Daniele Dottorini + FILM (inedito) di Paul Schrader

 

MERCOLEDI 28 settembre ore 20.30 Una sala per CORSO SALANI – Tutti i film del grande cineasta, ad ingresso libero, da settembre a giugno, da Sentieri selvaggi, in collaborazione con l'Associazione Corso Salani. Primo film  "Voci d'Europa". Il nostro Simone Emiliani introdurrà il film con la coprotagonista e sceneggiatrice Monica Rametta.

 

GIOVEDI 29 settembre, ore 20.30 rassegna Unknown Pleasures 5.2 (Tommy Lee Jones!) 

 

Venerdì 30 settembre, dalle ore 18.00 UNA SERATA PER MASSIMO TROISI (in occasione dei 20 anni del libro di Sentieri selvaggi del 1991, che verrà ristampato per l'occasione, una serata con Anna Pavignano, Cristiana Caimmi, Angelo Orlando, Federico Chiacchiari e Demetrio Salvi, per ricordare e ridere ancora insieme a un amico e cineasta indimenticabile…

e dalle 20.30 due film imperdibili!

 

Tutte queste serate, in Via Carlo Botta 19, Roma, sono rigorosamente ad INGRESSO GRATUITO! (info 06.96049768)

 

UNKNOWN PLEASURES (5) – La coda lunga del cinema

da giovedì 22 settembre ore 20.30

unknown pleasures 5

5a edizione della rassegna di inediti di Sentieri selvaggi, dal 22 settembre al 27 ottobre, ogni giovedì sera sarà l'occasione per scoprire film invisibili e/o perduti, recuperati o da recuperare…   con film di Kim Ki-Duk, Claire Denis, Wakamatsu Koji, John Boorman, Tommy Lee Jones. In mezzo, il 6 ottobre, una serata speciale "Hitchcockiana", con la presentazione del libro "Agapornis. Suite Hitchcock”, di Franco Ferrini e Pia Arletti, con la presenza degli autori. Tutto – come sempre – rigorosamente GRATIS!

 

 

Venerdì 23 settembre ore 20.15 STORIE DEL CINEMA

La storia (del) possibile. Intorno a Histoire(s) du cinéma

Le Histoire(s) di Godard come esplosione di ogni storia possibile del cinema; l'immagine che salva e redime, il soggetto e la memoria, il

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
montaggio come principio riorganizzatore del mondo. è una nuova (dirompente) Storia del cinema; forse, l'unica possibile, l'unica mai
finita, perché il cinema non ha ancora smesso di pensare se stesso e il mondo). Sequenze da Histoire(s) du cinéma, Chris Marker, Mikhail
Romm, Oshima Nagisa e altri.

Lezione di Daniele Dottorini

A seguire un inedito di Paul Schrader, 2005

 

 

SERATATROISI

venerdì 30 settembre, dalle ore 18.00

Massimo Troisi il comico dei sentimenti

Vent’anni dal libro MASSIMO TROISI, “Il comico dei sentimenti

Una chiacchierata tra amici, nessuna commemorazione, la ristampa di un libro che ci ha reso felici, la possibilità di parlare di Massimo seguendo i ritmi irregolari di un cuore appassionato. Con: Anna Pavignano, Cristiana Caimmi, Angelo Orlando, Federico Chiacchiari, Demetrio SalviVenerdì 30 settembre 2011, ore 18.00, da Sentieri selvaggi

a seguire due film imperdibili, con Massimo Troisi

 

e ancora…

 

la crisi si combatte con la formazione…e con il fare!

Scuola Sentieri selvaggi

La Passione e la Forza

Il cinema da FARE, SCRIVERE, PENSARE

 

 

Fino al 23 settembre è aperto il concorso per

Borse di studio Scuola 2011-2012

 

La Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi mette in palio per l'anno 2011-2012 13 borse di studio: 3 per critica, 3 per sceneggiatura, 1 per regia, 1 per documentario e 5 per recitazione. Non ci sono limiti di età per partecipare al concorso.
Il tema di quest'anno è
"Share/Condivisione". Il termine ultimo per l'invio delle domande è il 23 settembre 2011.

 

Fino al 30 settembre C'E' IL 10% di SCONTO SUI CORSI ANNUALI

DELLA SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

– solo per il percorso SCHOOL OF CINEMA c'è il 20% di sconto –

scuola di cinema 2011/2012

 

 

 

 

After Effects – seminario

 

domenica 13 novembre 2011

Un corso indirizzato a chiunque voglia saperne un po' di più sul mondo degli effetti speciali, dai grandi colossal hollywoodiani passando per le serie tv, fino a quelli che è possibile aggiungere alle nostre riprese tramite software come Adobe After Effects.
La presenza degli effetti visivi è ovunque nel mercato audiovisivo e non si limita certamente alle sole scene più spettacolari a base di raggi laser ed esplosioni: gli effetti digitali infatti servono non solo a rendere possibili le fantasie dei registi, ma anche a ridurre in modo significativo i costi di produzione.
Un seminario propedeutico a soli 65€ a cui seguirà, a marzo 2012, un nuovo workshop operativo.
Docente: Alfredo Felaco (aka TheJakal)

 

Riduzione dialoghi per sottotitoli

 

 LOST IN TRANSLATION  La traduzione nel cinema come ri-scrittura del testo cinematografico

 sabato 26 e domenica 27 novembre

 

L'obiettivo del corso è quello di scoprire un aspetto poco conosciuto ma molto creativo della professione del traduttore, quello della traduzione di dialoghi destinati al doppiaggio o alla sottotitolazione di un film; la parte più divertente sarà, invece, scoprire le differenze di traduzione dalla lingua madre di alcune frasi di grandi film. Docente: Sebastiano Cuscito

 

 

 

 

 


 

UNA SELEZIONE DEGLI ARTICOLI DELLA SETTIMANA

 

MASSIMO E ME

Massimo Troisi ANgelo Orlando Pensavo fosse amore invece era un calesse

Cosette varie, tratte dal mondo dell'accorgersi. Correzioni di sguardi sull'esistere. Meraviglie alla ricerca di Alice perduta. Salvataggi in extremis sull'altra riva, ingiustizie da correggere e parole da trasformare in esperienza da provare.

Parte da qui, neanche a dirlo da Massimo Troisi, l'incrocio tra il blog di Angelo Orlando e Sentieri selvaggi, un modo semplice e diretto per far conoscere anche ai nostri lettori le spericolate acrobazie di scrittura del nostro amico attore, regista sceneggiatore e scrittore, Angelo Orlando.  Spunto anche per segnalarvi la SERATATROISI del 30 settembre, appuntamento imperdibile per tutti coloro che hanno amato il comico di San Giorgio a Cremano.

“The Eagle”, di Kevin Macdonald

Macdonald realizza con The Eagle forse il suo film più atipico, un peplum che si libera ben presto dell’ambientazione blood and sand di battaglie d’esercito e addestramenti di plotone per farsi western attraverso l'impervio paesaggio montuoso della selvaggia Britannia al di là del Vallo di Adriano, con la sanguinaria tribù degli Uomini-Foca a fare le veci degli indiani del Far West, con tanto d'attacco al fortino e danze rituali del medicine man

"Crazy, Stupid, Love.", di Glenn Ficarra e John Requa

Il bizzarro e già celebrato duetto tra il seduttore Steve Carell e la sedotta Marisa Tomei è il lampo più luminoso di Crazy, Stupid, Love. Altrimenti, il film vive di uno schema narrativo che paga l'assenza di una mano ferma ed esperta come Garry Marshall. L'impossibile passione del tredicenne Jonah Bobo per la diciassettenne Analeigh Tipton svela l'interrogativo principale di tutta la commedia romantica: ha ancora senso raccontare storie a lieto fine sull'amore?

"Il debito", di John Madden

Madden, com'era prevedibile, non ha la necessaria densità morale né la forza visiva per raccontarci un grande affresco sulla lotta contro il Male attraverso il Male. Il vero peccato originale sta nella sua incertezza di fondo. Il suo film, come del resto il suo cinema, rimane costantemente a metà del guado, senza una precisa identità, tra autorialità e genere, proprio in quella "terra di nessuno" che non riesce a raccontare

MILANO 16 – “Mad Bastards”, di Brendan Fletcher

Dall'Australia arriva in competizione un film grezzo, arcaico, primitivo, ma dotato di un'anima pura, e di una forza espressiva che si nutre della vitalità delle terre selvagge e degli attori non professionisti che lo animano; finzione e realtà, racconti orali e tradizione, irresistibili sonorità folk, in un viaggio di speranza tra dannazione e redenzione. In concorso anche il bellissimo El Premio, e il poco convincente Las Malas Intenciones

LIBRI DI CINEMA – "Nanni Moretti – Lo smarrimento del presente"

Seguendo un percorso di analisi che si rifà vagamente alla visione di Gilles Deleuze come costante interfaccia filosofica tra cinema e pensiero, De Gaetano inaugura un interessantissimo percorso che si smarca immediatamente dall’approccio cronologico delle monografie classiche per seguire invece il flusso del “romanzo-Moretti”  teso ad una sostanziale ricerca di un senso da dare all’esistenza. Da Luigi Pellegrini Editore

"Cocapop", di Pasquale Pozzessere

Tre generazioni a confronto con la cocaina in un elegante appartamento romano, che diventa iperluogo atemporale dove fluttuano le vite e la dipendenza di Vittorio, Lorenzo e Laura. Interessante idea di Pasquale Pozzessere, che purtroppo non raggiunge i risultati voluti, inabissandosi troppo in terreni didattico-televisivi

VENEZIA 68 – Sentieri Selvaggi incontra Carlo Michele Schirinzi

Pietro Masciullo intervista Carlo Michele Schirinzi, il videomaker salentino che ha portato nella sezione Controcampo Italiano il suo ultimo  cortometraggio ECO DA LUOGO COLPITO

 

 


Sentieri Selvaggi il cinema è un'invenzione del futuro

mi piace  

 


Questa e-mail viene inviata a tutti gli utenti che entrano in contatto con Sentieri selvaggi. Gli  indirizzi e-mail sono stato reperiti attraverso iscrizione diretta alla newsletter o attraverso e-mail da noi ricevuta. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta a garanzia della privacy. Ai sensi del decreto legislativo 30.06.2003 n.196. Il titolare del trattamento dei dati è Associazione Culturale Sentieri selvaggi con sede in Roma, a Lei competono i diritti di cui all'art.7 del codice della privacy. In ogni momento potrà chiedere la modifica, il non utilizzo o la cancellazione dei suoi dati, scrivendo a Sentieri selvaggi: info@sentieriselvaggi.it