Newsletter 4/10/17

Presentazione Sentieri Selvaggi Magazine n.27 e Road to nowhere – Il cinema contemporaneo come laboratorio autoriflessivo (di Pietro Masciullo) + omaggio a Miguel Gomes
giovedì 5 ottobre h 20 Sentieri Selvaggi, via Carlo Botta 19 a Roma
INGRESSO GRATUITO

E’ venuto fuori un magazine febbricitante, molto “tropicale”. Una buona idea sarebbe quella di leggerlo in viaggio. Immaginando mondi da scoprire o sentieri da attraversare. On the road. Ma come ogni esploratore che si rispetti sarebbe impossibile mettersi in viaggio senza avere una bussola, un punto di riferimento che ci indichi dov’è il nord, dov’è il sud… dov’è la bellezza e, ovviamente, dov’è la disperazione, si dice nell’editoriale di presentazione di Sentieri Selvaggi Magazine n.27.
E allora, se una bussola possibile fosse proprio una pubblicazione come quella del nostro Pietro Masciullo? Il suo volume
Road to nowhere – Il cinema contemporaneo come laboratorio autoriflessivo è uno strumento perfetto per rintracciare ancora un’identità riconoscibile nel cinema nel nuovo millennio, sempre più pensato, prodotto, fruito e studiato come medium digitalizzato, softwarizzato, deistituzionalizzato e tendenzialmente musealizzato Domandandosi se il cinema contemporaneo possa ancora essere in grado di produrre teoria, di riflettere su se stesso e sul proprio posto nel mondo, quindi di riflettere sulla nostra mutata soggettività e sui sempre differenti regimi di sguardo filtrati dalla tecnica.

E rivendicando così, indirettamente, anche una “rinnovata” identità nel complesso panorama mediale odierno, alla stregua del cinema e dello sguardo di Miguel Gomes, asso del cinema portoghese più libero, lisergico e trasversale, autore centrale nella riflessione di Masciullo e protagonista della lunga intervista che arricchisce il numero 27 del nostro magazine: alla produzione “espansa” del cineasta sono dedicate le visioni che accompagneranno la chiacchierata tra i direttori del bimestrale di approfondimento, Aldo Spiniello e Carlo Valeri, e l’autore del volume Road to nowhere, Pietro Masciullo.

SentieriSelvaggi intervista MIGUEL GOMES
Abbiamo incontrato Miguel Gomes lo scorso dicembre ad Avellino, al 41esimo Laceno d’Oro, il festival di cui è stato uno degli ospiti d’onore. Un po’ come lo avevamo immaginato, un uomo silenzioso, sornione, ma dall’ironia tagliente, contagiosa. Che non ama prendersi e prendere le cose troppo sul serio. Non è stato semplicissimo indurlo ad aprirsi, ma tra un bicchiere di vino e l’altro, abbiamo stabilito un contatto con lui, con le sue idee sul cinema, le storie, la musica, il mondo…

Blade Runner 2049, di Denis Villeneuve
Villeneuve regala un unicorno ben innestato nei nostri ricordi, un film che si ha già voglia di rivedere perché sa intelligentemente attualizzare lo sconfinato panorama immaginario di Blade Runner  GUARDA LA VIDEOANALISI DI PIETRO MASCIULLO SULLA NOSTRA PAGINA FB

American Vandal: Netflix contro Netflix
La nuova serie originale ride sulle dinamiche liceali mentre mette in scena un’analisi dell’intrattenimento seriale Netflix, destabilizzando le classiche corrispondenze tra tema e genere

Da American Horror Story – Cult a #Takeaknee: Trump come creatura dell’orrore
Una volta ancora, Il presidente degli Stati Uniti diventa un corpo mediatico che si mantiene vivo grazie alla paranoia collettiva e alla negazione sistematica della sua esistenza. Ginocchio a terra

Treblinka, di Sergio Tréfaut – il film vincitore del #PerSo2017
Una testimonianza in viaggio sulla Transiberiana, dal libro di Chil Rajchman Treblinka. A Survivor’s memory e dalle memorie di Marceline Loridan-Ivans.

Catalunya, España e ritorno
riportiamo un resoconto in prima persona dei giorni di Barcellona, pubblicato oggi da Angelo Orlando sul suo blog QUASI UN DIARIO

Ricordando Tom Petty. La storica apparizione ne I Simpson
Il nostro omaggio al defunto Tom Petty, leader degli Heartbreakers, con la sua apparizione ne I Simpson, in cui tiene un leggendario “laboratorio di testi” all’interno del summer camp degli Stones


SENTIERI SELVAGGI NEWSLETTER inviata a 33.847 lettori
ISCRIVITI