N.I.C.E. Film Festival

 N.I.C.E., più giovani e nuove collaborazioni:
ecco come si presenta la XIX edizione del Festival
che esporta il nome di Firenze e del nuovo cinema italiano nel mondo
 
                                                                                                                       
§ A Firenze e in Italia
 
N.I.C.E. compie 19 anni e festeggia con un coraggioso cambio di strategia nella promozione del cinema italiano all’estero. Per questo 2009 il Festival, appuntamento tra i più seguiti e attesi dal pubblico internazionale, avvia infatti nuove e importanti collaborazioni che vedremo in parte concretizzate già a partire dal prossimo 12 novembre, quando Nice volerà negli Stati Uniti per una lunga tourné che si concluderà soltanto il 22 novembre con la vittoria di uno dei sette film in concorso. Ecco i titoli: Pa-ra-da di Marco Pontecorvo, Lezione 21 di Alessandro Baricco, EXdi Fausto Brizzi, La Siciliana Ribelle di Marco Amenta, Diverso da chi? di Umberto Carteni, La casa sulle nuvole di Claudio Giovannesi e Viola di Mare di Donatella Maiorca. Chiude la rosa il cortometraggio d’animazione del bagherese Nico Bonomolo, Lorenzo Vacirca, che ha trionfato nella sezione “N.I.C.E. corti siciliani” allo scorso Taormina Film Fest.
 
 
Inserito nel cartellone dei 50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze dove presenzierà venerdì 11 dicembre con il “Premio Città di Firenze” – che vede assegnare il prestigioso riconoscimento al miglior lungometraggio decretato dal pubblico americano –, Nice riparte di slancio anzitutto dalla città gigliata, sede ufficiale della rassegna. Da qui prende il via un nuovo sodalizio con il “vicino di casa” Festival dei Popoli, Festival Internazionale del Film Documentario cui sarà dedicata una giornata all’interno del calendario durante le prossime fermate in Russia (San Pietroburgo, Mosca) a Febbraio e in Olanda (Amsterdam) ad Aprile 2010.
 
Risponde invece ad un’esigenza territoriale di rilancio e valorizzazione del Contemporaneo come di rafforzamento della rete di soggetti operanti nel settore culturale, l’accordo stretto dal Nice con il CCCS (il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina) di Palazzo Strozzi e ancora in fase di definizione. La cosa certa è che alcuni tra gli artisti di passaggio presso lo spazio espositivo troveranno in questa rassegna un valido punto di collegamento con altre realtà artistiche attive nel resto del mondo.
Per quanto riguarda la sezione cortometraggi del Festival, quest’anno la selezione sarà affidata, anziché al Comitato, agli studenti dei corsi di Palazzo Spinelli, a quelli dell’Istituto Professionale Tornabuoni e della sede fiorentina della NYU (New York University) sotto il coordinamento di Daniela Pepi, responsabile selezione short. Il miglior cortometraggio riceverà il Premio Kodak, del valore equivalente al costo di produzione di una pellicola. “Il motivo – spiegano i responsabili Nice – è da ricercarsi nella costante attenzione che da vent’anni il Festival riserva alle giovani leve e che desideriamo possano avvicinarsi alla settima arte per sostenerla e promuoverla domani” . Prosegue invece anche nel 2009 il ciclo di lezioni in alcune scuole medie superiori del capoluogo toscano.
 
Ciliegina sulla torta ben due collaborazioni a livello nazionale, una con Cinecittà l’altra con il Premio Solinas. L’istituzione più importante per la produzione del cinema in Italia fornirà al Nice alcuni documentari da lanciare oltre i confini nazionali (nel 2010 in Russia). Azione mirata che trova riscontro nell’ iniziativa che legherà dal prossimo anno il nome del Nice al Premio Solinas e in particolare al relativo progetto Talenti in Corto. Del concorso promosso con l’obiettivo di scoprire e formare nuovi autori per il cinema italiano, il Festival “fiorentino” premierà il vincitore (o i vincitori) con una targa Agis durante il tour internazionale.
 
 
New York
12 novembre
 
anteprima assoluta per l’estero
Viola di Mare di Donatella Maiorca
saranno presenti la regista e Maria Grazia CUCINOTTA
 
San Francisco
15-22 novembre
 
15-16 novembre
omaggio al cinema di Marco RISI
sarà presente il regista
 
Seattle
17-21 novembre
 
 
 
§ Stati Uniti: prima edizione del Seattle Film Festival.
A San Francisco omaggio a Marco Risi
 
Prima storica tappa della lunga maratona cinematografica americana, sarà la grande piazza di New York dove quest’anno il Nice esordisce con un solo evento speciale dedicando la open night, il prossimo 12 Novembre, all’anteprima assoluta per l’estero del film di Donatella Maiorca, Viola di Mare, interpretato da Valeria Solarino e prodotto da Maria Grazia Cucinotta.
 
Cambia dunque la formula in apertura del Festival che, a causa dei tagli al FUS, si inserisce in modo differente nel già ricco carnet newyorkese. Sarà infatti l’IFC Center, noto distributore cinematografico statunitense, proprietario tra le altre di una sala d’essai situata nel cuore del Greenwich Village, ad ospitare la preview. L’avvio di questa importante partnership arriva in un momento di grande difficoltà per il cinema italiano che, grazie a realtà come il Nice, ha quindi l’opportunità di una maggiore diffusione a livello internazionale. Di particolare interesse anche la struttura architettonica dell’IFC, che recupera lo storico Waverly Theater e inaugura nel 2005 dopo quattro lunghi anni di ristrutturazione divenendo un moderno tempio del cinema per le nuove generazioni. “Anche se a regime ridotto abbiamo potuto rinnovare il nostro pubblico e rivolgerci soprattutto ai giovani che sono l’anima e la speranza di questo settore. Con l’IFC potremo raggiungere quella fetta di popolazione realmente interessata al cinema, che va al cinema ed è pronta a conoscere il Nice”, commenta Viviana del Bianco, da vent’anni al timone del Nice insieme a Grazia Santini.
 
Si punta molto anche sulla new entry, la prima edizione del Seattle International Film Festival – realizzata con il supporto della F.I.C.E. (Federazione Italiana dei Cinema d’Essai) – che si terrà appunto a Seattle, verdeggiante metropoli dello stato di Washington, dal 17 al 21 novembre. “Questo festival – ha commentato l’assessore alla cultura e contemporaneità di Firenze Giuliano da Empoliè un appuntamento ormai consolidato e uno spazio interessante per il cinema italiano che vuole farsi conoscere oltre oceano. Ancora di più quest’anno, dato che il Nice apre una sezione a Seattle, la quale, aggiungendosi a quella tradizionale di San Francisco, allarga maggiormente  l’orizzonte verso la West Coast ”.  Soddisfazione anche per Mario Lorini, presidente Fice, “Ci pare importante, doveroso – ha detto – contribuire attraverso la promozione all’estero al successo di giovani esordienti nel nostro Paese”.
 
Quasi in contemporanea, dal 15 al 22 novembre, a San Francisco saranno proiettate le sette pellicole in concorso presso il Landmark’s Embarcadero Center Cinema. C’è di più. Il 15 e il 16 novembre, all’alzarsi del sipario, il Nice propone un omaggio al grande cinema di Marco Risi che si fece conoscere all’estero proprio grazie a questa rassegna. Era il 1989, il film Mary per sempre fu un successo anche fuori dallo stivale. A vent’anni esatti da quel preciso momento Viviana del Bianco e Grazia Santini tornano a festeggiare uno dei registi che ha contribuito a consacrare la kermesse quale vetrina d’eccellenza per veicolare il cinema italiano nel resto del mondo. La retrospettiva sarà l’occasione per rivedere, alla presenza del cineasta, opere come Fortapasc (2009), Ragazzi Fuori (1990) e Tre mogli (2001). Spetta invece all’applauditissimo film di Marco Bellocchio, Vincere, concludere il 22 novembre la tournè americana. In California il Festival si realizza con la collaborazione del San Francisco Film Society e dell’Istituto Italiano di Cultura.
 
Sostengono il Nice il Ministero per i Beni e le Attività Culturali-Direzione Cinema, Ministero Affari Esteri, l'Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze, Regione Toscana – Mediateca Toscana Film Commission, il San Francisco Film Festival, il Seattle Film Festival, gli Istituti Italiani di Cultura di New York e San Francisco, Rai Corporation (NY), Rai International, A.G.I.S. Toscana, F.I.C.E., Casa Italiana Zerilli-Marimò, New York University.
 
 
_________________________________
 
 
Ufficio Stampa N.I.C.E.
Sandra Salvato, cell. +39 339 7885021
e-mail ufficiostampa@nicefestival.org
 
 
N.I.C.E – New Italian Cinema Events
Palazzo Rinuccini
Via S. Spirito, 41
50125 Firenze
Tel +39 055 290393
Fax +39 055 214576