Novità su "Rivals" di Canet e Gray

La regia passa a Canet. Nel cast forse Marion Cotillard

Da sinistra: Marion Cotillard e Guillaume Canet, James GrayDa Variety arrivano nuovi dettagli sul prossimo progetto di James Gray e Guillaume Canet: non sarà esattamente un remake di Les Liens du sang (2008), come annunciavamo ad aprile. Il film, provvisoriamente chiamato Rivals, è la storia di due fratelli, un poliziotto e un magnaccia, dove il favorito in famiglia è il meno integerrimo. 
Secondo Olivier Courson di StudioCanal (che finanzia e gestisce le vendite internazionali) il film “in realtà non è un remake, ma una storia completamente diversa, con un'ambientazione totalmente differente”. 
Rispetto all'originale di Jacques Maillot, la vicenda si svolge negli anni '70 invece che negli '80, si focalizzerà maggiormente sul rapporto tra i due fratelli, e la nuova location individuata è Philadelphia. 
Guillaume Canet, oltre che cosceneggiatore e produttore, non sarà il protagonista, potrà al massimo ritagliarsi un piccolo ruolo. Secondo alcuni rumors, nel cast potrebbe entrare Marion Cotillard, sua compagna nella vita. “La sceneggiatura non è ancora terminata, ma ci potrebbero essere alcuni ruoli per delle belle donne”. Infine, James Gray dovrebbe limitarsi a lavorare allo script, in particolare ai dialoghi, lasciando la regia interamente a Canet, che sarebbe così al suo debutto in lingua inglese. 
Canet (attore, ma anche regista – Ne le dis à Personne e Les Petit Mouchoirs interpretato dalla Cotillard e Benoit Magimel, in uscita in autunno) e Gray, che gode di un gran seguito in Francia, dove i suoi tre lungometraggi sono stati molto apprezzati, si sono incontrati a pranzo. Era come se fossimo amici da sempre” ha dichiarato Canet, “ma quando James si è offerto di aiutarmi con la sceneggiatura, ho pensato che scherzasse”. (m.p.)

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8