Nuovo Kechiche: Le bleu est une couleur chaude

Abdellatif Kechiche adatta la graphic novel Le bleu est une couleur chaudeAbdellatif Kechiche (Venere Nera) lascia in stand-by l'adattamento di La blessure, la vraie di François Bégaudeau e si ispira invece alla graphic novel di Julie Maroh, premiata al BD Angoulême 2011, Le bleu est une couleur chaude.

Il tema è simile: un'adolescente alla scoperta della sua sessualità.

Qui la protagonista è una quindicenne (Adèle ExarchopoulosLa Rafle, Carré blanc) che si innamora di una ragazza dai capelli blu (Léa SeydouxLes Adieux à la reine, L’enfant d’en haut, Orso d'argento a Berlino 62, Grand Central, La bella e la bestia, La schiuma dei giorni, ribattezzato Mood Indigo).

Kechiche inizierà le riprese nei primi giorni di marzo, nel Nord-Pas de Calais. Le bleu est une couleur chaude è coprodotto dallo stesso Kechiche con la sua società Quat’sous Films. La distribuzione è affidata a Wild Bunch. (m.p.)