Ogni maledetto Natale, di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo

1416492993618_0570x0380_1416493021763.jpg (570×380)Ogni maledetto Natale, la nuova fatica cinematografica di Giacomo Ciarrapico, Luca Vendruscolo e Mattia Torre (le menti creative dietro il successo della fortunata serie Boris) è davvero l'anti-cinepanettone?
Gli autori fanno di tutto per dissimulare, rinnegare o sviare le domande. Affermano a più riprese che non è loro intenzione "distruggere" un meccanismo di cui non conosco a fondo gli ingranaggi, ma, guardando la loro ultima commedia, è davvero impossibile non pensare a un consapevole lavoro di analisi metodologica dei film Filmauro.

Diverse sono le idee prese dal modus operandi di Vacanze di Natale. Una per tutte, la trovata di affidare il ruolo dei giovani protagonisti a due volti estremamente pop (la Mastronardi con i Cesaroni nel passato, il Cattelan volto chiave di X Factor) e lanciarli dentro un cast di contorno oliato e affiatato da anni di lavoro comune, dove attori liberi da ogni legaccio di trama o imposizione registica, li rimbalzano tra loro come in un torello dagli effetti comici, scelta che rimanda apertamente (ma con le dovute proporzioni) alle scelte di casting delle ultime pellicole di Neri Parenti. A ingannarci forse è l'invadente atmosfera, il tema Natale che copre e avvolge ogni gesto, ma la stigmatizzazione degli effetti nefasti delle vigilie e dei pranzi o l'ennesimo contrasto sociale estremizzato tra borghesia e mondo popolare non possono che portarci a questo ingombrante (anti)paragone.

Certo, Ciarrapico-Torre-Vendruscolo filtrano tutto questo attraverso la loro personale idea di comicità, inserendo forti trovate dal sapore teatrale che ricordano il loro passato da autori puri. L'idea estetica e etica del doppio atto, con l'immenso cast di contorno "costretto" al doppio ruolo, si rivela, forse, una delle scelte più coraggiose del cinema comico italiano degli ultimi venti anni. E' sinceramente entusiasmante, al di là dagli effetti finali non sempre eccellenti, vedere attori come Valeria Mastandrea e Marco Giallini (visibilmente contenti di tornare a lavorare insieme) dare sfogo alla propria anima più clownesca o trovare talenti di comicità pura come Corrado Guzzanti finalmente alle prese con personaggi all'altezza della sua follia. Gli efficaci innamorati Cattelan-Mastronardi non possono fare altro che perdersi in questo mare. Ogni maledetto Natale è il primo segno davvero convincente della liberalizione della commedia natalizia e della fine del monopolio De Laurentis.

Regia: Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo
Interpreti: Alessandro Cattelan, Corrado Guzzanti, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Francesco Pannofino, Laura Morante, Caterina Guzzanti, Alessandra Mastronardi, Stefano Fresi, Andrea Sartoretti
Origine: Italia, 2014
Distribuzione: 01 Distribution
Durata: 95'