#Oscars2018 – Tutto quello che c’è da sapere

Mentre la storia di Icarus, il documentario Netflix sul “doping di Stato” russo tra i candidati alla statuetta, incrocia gli Oscar con le olimpiadi invernali di #PyeongChang2018, i premi dei #DGAAwards dicono Guillermo Del Toro (QUI la nostra analisi): per i restanti in cinquina la battaglia del 4 marzo, per i prossimi 90esimi Academy Awards (QUI TUTTE LE NOMINATION) si fa dura. Gli Oscar segnano come ogni anno lo stato dell’industria hollywoodiana, e le sue dinamiche – gli stessi Golden Globes avevano fornito delle indicazioni chiare (la nostra riflessione, i migliori tweet dalle premiazioni, il discorso di Oprah). Tra il Guadagnino Style e il Carpignano mancato, il trionfo Spielberg (che il National Board of Review sembrava indicare come certo) appare minacciato dalla black comedy di McDonagh, dal fantasy romantico di Del Toro, e dal coming of age di Greta Gerwig. La prima edizione presieduta da John Bailey vede il ritorno di Jimmy Kimmel alla conduzione dello show. Sentieri Selvaggi, nel frattempo, prova a costruire una piccola rassegna di omaggi che possa fare da portafortuna per i nostri preferiti tra i nominati: come Agnès Varda, già Oscar onorario 2018, e candidata al miglior documentario (con Strong Island di Yance Ford), o Ziad Doueiri, che gareggia per il miglior film straniero con L’insulto, o ancora il favoritissimo Sebastián Lelio.

SEGUITECI SU QUESTA PAGINA E SU FACEBOOK PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU #OSCARS2018

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!

-----------------------------------------------------

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

I magnifici nove candidati a Miglior Film e tutte le nomination correlate ad ognuno dei titoli in gara:

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------
Call me by your name, di Luca Guadagnino
Miglior film
Miglior attore protagonista Timoûthée Chalemet
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Miglior sceneggiatura non originale
Miglior canzone Mistery of Love
Recensione, incontro, approfondimento
Dunkirk, di Christopher Nolan
Miglior film
Miglior regia
Miglior fotografia
Miglior montaggio
Miglior scenografia
Miglior colonna sonora
Miglior sonoro
Miglior montaggio sonoro
Recensione
Get Out, di Jordan Peele
Miglior film
Miglior regia
Miglior attore protagonista Daniel Kaluuya
Miglior sceneggiatura originale
Recensione
Lady Bird, di Greta Gerwig
Miglior film
Miglior regia
Miglior attrice protagonista Saoirse Ronan
Miglior attrice non protagonista Laurie Metcalf
Miglior sceneggiatura originale
 Recensione
L’ora più buia, di Joe Wright
Miglior film
Miglior attore Gary Oldman
Miglior fotografia
Miglior scenografia
Miglior costumi
Miglior trucco e acconciature
Recensione
Phantom Thread, di Paul Thomas Anderson
Miglior film
Miglior regia
Miglior attore protagonista Daniel Day Lewis
Miglior attrice non protagonista Lesley Manville
Miglior costumi
Miglior colonna sonora
 Recensione
The Shape of Water, di Guillermo del Toro
Miglior film
Miglior regia
Miglior attrice protagonista Sally Hawkings
Miglior attore non protagonista Richard Jenkins
Miglior attrice non protagonista Octavia Spencer
Miglior fotografia
Miglior montaggio
Miglior sceneggiatura originale
Miglior scenografia
Miglior costumi
Miglior colonna sonora
Miglior sonoro
Miglior montaggio sonoro
Recensione, incontro, approfondimento
The Post, di Steven Spielberg
Miglior film
Miglior attrice protagonista Meryl Streep
RecensioneIncontro
Tre manifesti a Ebbing, Missouri, di Martin McDonagh
Miglior film
Miglior attrice protagonista Frances McDormand
Miglior attore non protagonista Woody Harrelson
Miglior attore non protagonista Sam Rockwell
Miglior montaggio
Miglior sceneggiatura originale
Miglior colonna sonora
Recensione, approfondimento, incontro