Per Robert De Niro Donald Trump è fuori di testa come Travis Bickle

Hollywood ancora contro Donald Trump. Dopo che George Clooney aveva definito il candidato alla Casa Bianca come “fascista xenofobo”, anche Robert De Niro ci ha messo il carico. L’attore statunitense, in occasione del Festival di Sarajevo in occasione della presentazione della versione digitale di Taxi Driver (1976) ha detto: “È ridicolo, insano, fuori di testa. Non dovrebbe nemmeno trovarsi lì. Che Dio ci aiuti”.