Pets 2 – Vita da animali, di Chris Renaud

Da bambini lo abbiamo immaginato un po’ tutti: i nostri animali domestici, quando non ci siamo, parlano tra loro. E si divertono anche!

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

Pets 2 riprende queste fantasie per raccontare il mondo dei nostri amici a quattro zampe, accentuandone il mistero intorno alla loro presunta vita segreta (il titolo originale è proprio The Secret Life of Pets ).

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Dopo il fortunato primo capitolo, Universal e Illumination Entertainmant confermano Chris Renaud alla regia e producono un secondo lungometraggio il cui protagonista è il divertente cane pezzato Max (doppiato nella versione originale da Patton Oswalt, in sostituzione di Louis C.K.), alle prese con l’arrivo in casa di un tenero neonato che accentua la sua inguaribile ansia di vivere.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Ma la palazzina newyorkese è abitata da altri personaggi degni di nota. Come il coniglio Nevosetto, che improvvisamente diventa un supereroe e deve salvare la tigre di un circo, maltrattata soltanto perché “the show must go on”. Oppure la cagnetta Gidget, che nel corso della storia dovrà imparare addirittura a comportarsi come un gatto pur di salvare una pallina a cui è affezionata.

In Pets 2 gli animali parlano, insomma. Ed interagiscono con i bambini, che a loro volta sembrano capirli. Gli adulti quindi restano totalmente estranei alle dinamiche del film, riducendo la sinossi ad un gioco di rimandi tra animali, bambini e spettatorePets 2
Quindi per capire il mondo animale bisogna saper sognare, instaurare un rapporto spontaneo che i grandi non sembrano capire a pieno.
Eppure Pets 2 pare realizzato anche per loro. Lo testimonia la colonna sonora, che passa dal cult dell’hip hop Empire State of Mind di Jay-Z e Alicia Keys alla woodstockiana White Rabbit dei Jefferson Airplane.
Allora, forse, il lungometraggio di Chris Renaud va letto anche come un monito a tutti quei genitori che, crescendo, hanno perso la giusta spontaneità.
Le gesta di Max & Co. – pur non replicando la brillantezza delle situazioni viste nel primo film – sembrano essere proprio una spinta verso un modo di vivere più sincero, al passo con la natura. 
Del resto, per dirla à la Jay-Z, New York sarà anche una giungla d’asfalto dove avvengono i sogni. Ma una giungla senza animali, che giungla sarebbe? 

 

Titolo originale: The Secret Life of Pets 2
Regia: Chris Renaud
Distribuzione: Universal Pictures
Durata: 86′
Origine: Usa, 2019

La valutazione del film di Sentieri selvaggi
4

Il voto al film è a cura di Simone Emiliani

Sending
User Review
4 (4 votes)