Pingyao Film Festival – Il programma dell’edizione 2021

Tutti i dettagli, i film e gli eventi in programma per il prossimo Pingyao Film Festival, dal 12 al 19 Ottobre

Si svolgerà dal 12 al 19 Ottobre la quinta edizione del Pingyao Film Festival, la manifestazione dedicata al cinema cinese ed al suo dialogo con la scena internazionale voluta da Jia Zhangke e Marco Müller che nel 2021 torna dopo alcuni cambiamenti all’interno del comitato direttivo.

Alla fine dell’edizione precedente, infatti, Jia Zhangke aveva scelto di abbandonare la carica di presidente del Festival, salvo tornare sui suoi passi all’inizio del 2021. Di contro Marco Müller, che ha curato finora la direzione artistica dell’evento, ha rinunciato alla carica, affidata al critico Lin Xudong, e da quest’edizione ricopre il ruolo di supervisore e consulente per la selezione di titoli internazionali della manifestazione.

A non aver subito variazioni è l’impostazione del festival, sempre divisa in due sezioni gemelle, dedicate alla presentazione di film diretti da cineasti all’esordio o, al massimo, al secondo o terzo film: in Crouching Tigers troverà spazio una selezione di titoli provenienti da tutto il mondo, mentre Hidden Dragons ospiterà una serie di progetti che offriranno una panoramica sul cinema cinese contemporaneo.

--------------------------------------------------------------------
SCENEGGIATURA: Tutti i corsi in arrivo della Scuola di Cinema Sentieri selvaggi


--------------------------------------------------------------------

Yanagawa, di Zhang Lu, storia di due fratelli molto diversi che intraprendono un viaggio per ritrovare la donna che hanno amato entrambi da giovani sarà il film d’apertura della manifestazione, che, nella sua sezione internazionale si sposterà dalla Colombia alla Serbia, passando per la Germania ed il Messico. Tra i titoli presentati in Crouching Tigers troveranno spazio infatti Amparo, su una madre che potrà a salvare il figlio costretto ad arruolarsi e a combattere in guerra, Feathers, racconto dell’assurdo con echi quasi bunueliani dell’egiziano Omar El Zohairy, Un Monde, storia di formazione su due bambini che si ritrovano a confrontarsi per la prima volta con il bullismo della francese Laura Wandel. Ma anche What Do We See When We Look At The Sky? favola contemporanea diretta da Alexandre Koberize vista all’ultima Berlinale. In Crouching Tigers c’è però anche spazio per una produzione italiana, Re Granchio, racconto tra antropologia e fiaba popolare diretta da Matteo Zoppis e Alessio Rigo de Righi di passaggio a Cannes 2021.

 

Pingyao FIlm Festival

A comporre Hidden Dragons saranno, invece, tra gli altri, il racconto di formazione al femminile Venus By Water, Ripples Of Life, che incrocia dramma e metatestualità per raccontare gli sconvolgimenti arrecati alla popolazione di una piccola cittadina dalle riprese di un film, il melò Gaey’War, sul complicato rapporto tra un figlio ed un padre malato e l’epico Journey To The West.

Film di chiusura della Pingyao Film Festival sarà The Great Director, di Xu Lei, corto sci-fi in cui Jia Zhang Ke e Ning Hao riflettono sul loro rapporto con il cinema.

Attorno al festival prenderanno corpo anche numerosi eventi collaterali, tra tributi, masterclass e proiezioni in anteprima. Nella sezione Gala, dedicata ai film più interessanti presentati agli ultimi festival internazionali, ci sarà spazio, tra gli altri, per House Arrest, ultimo film di Aleksey German Jr. sulle traversie giudiziarie di un uomo che ha criticato sui social la corrotta amministrazione cittadina, e On The Job: The Missing Eight, action fiume di Erik Matti presentato all’ultimo Festival di Venezia. Due i registi che verranno onorati nelle apposite sezioni di tributo, Ding Yinnan e Tsui Hark che curerà una masterclass sul cinema di Hitchcock.

 

Di seguito, tutti i film che compongono la sezione Hidden Dragons

Grateful To Have You, di Jia Su

Journey To The West, di Kong Dashan

Karma, di Zheng Peike

The Last Post, di Tu Men

Lost In Summer, di Sun Liang

Minibus Driver, di Dong Chunze

Ripples Of Life, di Wei Shujun

Streetwise (Gaey Wa’r), di Na Jiazuo

Summer Sonatina, di Yan Hai

Venus By Water, di Wang Lin

 

 

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Rispondi

    Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"