"Preferisco dedicarmi a progetti personali, su argomenti che conosco": Dettagli sul nuovo film di Cristian Mungiu

Cristian Mungiu

Il regista è ora pronto a lavorare ad un nuovo film, che sembra avere una struttura autobiografica. Il titolo provvisorio è Fotografii de familie (Fotografie di famiglia) e, per la prima volta nel suo cinema, avrà un protagonista di sesso maschile.

Cristian Mungiu

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Passano alcuni anni di riflessione tra i lavori del regista rumeno Cristian Mungiu, la cui scarna filmografia è riuscita  a far puntare i riflettori sulla new wave rumena, insieme ai film di colleghi come Cristi Puiu e Corneliu Porumboiu. Conquistato il premio alla Miglior Sceneggiatura con Oltre le Colline nel 2012 a Cannes, insieme alla doppia Palma d'Oro alle due attrici protagoniste (e già vincitore della Palma d'Oro per il Miglior Film nel 2007 con 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni), Mungiu è ora pronto a lavorare ad un nuovo film, che sembra avere una struttura autobiografica: "È una storia legata alla mia vita attuale – ha infatti dichiarato il regista – E parla di compromesso, di genitori, di figli, di cosa significhi capire la relazione tra ciò che insegni ai tuoi figli e ciò che loro ti vedono poi fare". Il titolo del film al momento è Fotografii de familie (Fotografie di famiglia) e, per la prima volta nella filmografia di Mungiu, avrà un protagonista di sesso maschile: "Tutti pensano che io sappia fare solo film con protagoniste donne, ma non è così! Il film sarà sempre ambientato in Romania. Mi chiedono tutti quando farò il mio primo film in inglese, ma preferisco realizzare progetti personali su cose che conosco". 

 

--------------------------------------------------------------------
OFFERTA CORSI SCENEGGIATURA ONLINE
Due nuovi corsi operativi di Sceneggiatura per il Cinema e le Serie Tv! Scopri l’offerta sul pacchetto

--------------------------------------------------------------------

Il regista ha raccontato alla rivista Screen il suo metodo di lavoro: "Tra ogni film realizzato ci sono lunghi periodi di tempo in cui sono incapace di capire cosa voglio fare dopo. Non ho assolutamente idea di dove iniziare. Inizio a pensare di non sapere niente di cinema, di essere un completo idiota incapace di realizzare qualcosa di rilevante. Non sono quel tipo di persona felice o fortunata, a cui basta farsi una doccia, socializzare con qualcuno e poi essere improvvisamente colto da un'idea. Ci metto settimane e mesi, chiuso nel mio studio, a pensare, anche se poi non scrivo niente. Leggo libri, guardo film, parlo con altri – è un procedimento molto frustrante, ma prima o poi la scintilla avviene. Ho scritto qualche sceneggiatura negli ultimi tre anni, e ho finalmente deciso a quale dedicarmi prima. Spero di iniziare a girare entro i prossimi sei mesi".

 

Il progetto ha ricevuto 430,000 € da parte del Romanian National Film Center, il contributo più cospicuo di quest'ultima edizione, mentre nel concorso dell'aprile dello scorso anno aveva ricevuto l'impressionante cifra di 1 milione di € (il contributo più alto mai assegnato), per un misterioso progetto intitolato RMN, ma di cui, a oggi, non si sa ancora nulla. Il film sarà prodotto dalla sua Mobra Films

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7