ProFilm Emilia Romagna per Film Fund regionale

Ecco i dettagli della proposta

-----------------------------------------------------------
NOVITA’ – CORSO ONLINE TEORIA DELLA SCENEGGIATURA


-----------------------------------------------------------

ProFilm Emilia Romagna ha recentemente presentato al cinema Capitol di Bologna la proposta di un Film Fund regionale. Favorevoli Giorgio Diritti e l’assessore alla Cultura regionale Emilia Romagna Massimo Mezzetti. L’ipotesi di regolamento del fondo e del bando è divisa in due parti: una si rivolge alle produzioni nazionali e internazionali e l’altra alle produzioni regionali e allo sviluppo di sceneggiature originali.
ProFilm Emilia Romagna propone il 40% del fondo a sostegno delle produzioni cinematografiche della Regione Emilia Romagna per lungometraggi, fiction televisive, documentari, docufiction, film e format di animazione e per il sostegno delle sceneggiature originali, 40% suddiviso in un 25% a sostegno delle sceneggiature e in un 75% a sostegno della produzione (a sua volta suddiviso in un 30% del fondo alla produzione di documentari, docufiction, format di animazione e 70% alla produzione di lungometraggi, serie tv, film tv). Le sceneggiature (finanziabili fino ad un massimo di 20.000 euro) devono essere originali ed inedite, devono essere presentate da almeno 2/3 di sceneggiatori residenti in Emilia Romagna, oltre a trattare temi che valorizzino l’identità regionale con riferimento al patrimonio storico-culturale, paesaggistico- ambientale, letterario o antropologico dell’Emilia Romagna. Il sostegno alla Produzione è rivolto a Imprese regionali, cioè con domicilio fiscale in Emilia Romagna, costituite in forma societaria, l’oggetto deve essere un’opera che, come sopra, valorizzi l’identità regionale, le riprese devono effettuarsi per almeno il 50% in Emilia Romagna. Il produttore deve avere già prodotto almeno un altro film già distribuito negli ultimi cinque anni. 
Il 60% del fondo a sostegno delle produzioni cinematografiche nazionali e internazionali (preproduzione, produzione, postproduzione) per lungometraggi, fiction televisive, documentari e docufiction si rivolge a produzioni italiane, europee ed extraeuropee che presentino progetti di lungometraggi, Film tv, Serie tv (che otterrebbero un finanziamento fino ad un massimo di 300.000 euro ognuna, max 10% del budget), documentari e docufiction (fino ad un massimo di 40.000 euro ognuna). La domanda di sostegno deve avere ad oggetto un’opera cinematografica che tratti temi che valorizzino l’identità regionale con riferimento al patrimonio storico-culturale, paesaggistico-ambientale, socio-economico o antropologico dell’Emilia Romagna e le cui riprese siano da effettuarsi per almeno il 50% degli esterni in Emilia Romagna. A fronte del contributo le produzioni che hanno richiesto il finanziamento e che l’hanno ottenuto devono: garantire che almeno il 50% del personale assunto (troup e cast) sia composto da cittadini residenti o nati in Emilia Romagna, che la spesa sul territorio regionale ammonti dal 150% al 300% a secondo del contributo ricevuto e del budget del progetto, che il tempo di permanenza lavorativa sul territorio sia di minimo 2 settimane per i lungometraggi e di 1 settimana per i documentari. La commissione preposta, allocata presso la regione, sarebbe composta da 7 membri effettivi: 2 professori universitari (economia, Dams), 1 critico cinematografico, 1 direttore di Festival Nazionale o Internazionale, 3 assessori scelti dalla regione (turismo, cultura, attività produttive). I criteri di assegnazione dei contributi riguardano la qualità artistica del progetto e della sceneggiatura, la qualità tecnica del film, l’impatto sul territorio (spesa e impiego di lavoratori domiciliati in Emilia Romagna), l’apporto artistico del regista e degli sceneggiatori in ragione di premi vinti, incassi realizzati, premi vinti da attori e attrici, oltre ad un eventuale riconoscimento e/o concessione di finanziamento come quello ministeriale a favore di film d’Interesse Culturale e Nazionale, ma anche la presenza di contratti di distribuzione nelle sale e/o di diffusione su pay, free tv, web ovvero eventuali contratti di product placement e/o sponsorizzazioni private dimostrabili. (G.A.)

----------------------------
CORSO ESTIVO DI RIPRESA VIDEO

----------------------------
--------------------------------------------------------------
Sentieriselvaggi21st #11: JONAS CARPIGNANO La nuova frontiera del cinema italiano

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative