QMI riporta in sala "Vertigo – La donna che visse due volte" di Alfred Hitchcock

Il capolavoro di Alfred Hitchcock torna al cinema solo il 21, 22 e 23 ottobre. 

vertigo

---------------------------------------------------------------
IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


---------------------------------------------------------------
Nel 2012 Orson Welles perde la poltrona cedendola ad Alfred Hitchcock: la rivista Sight and Sound, per  conto il British Film Institute ,  proclama Vertigo – La donna che visse due volte il "Miglior film di tutti i tempi", conquistando il primato detenuto da Quarto Potere fin dal 1962.

 

Per festeggiare l'evento, il capolavoro di Alfred Hitchcock torna al cinema restaurato in alta definizione, per tre giorni: il 21, 22 e 23 ottobre presso le sale selezionate da QMI. (Per conoscere le sale aderenti e prenotare i biglietti consultare il sito www.hitchcockalcinema.it)

--------------------------------------------------------------------
SCENEGGIATURA: Tutti i corsi in arrivo della Scuola di Cinema Sentieri selvaggi


--------------------------------------------------------------------

 

La pellicola del 1958 fu davvero rivoluzionaria, soprattutto grazie al virtuosismo fotografico realizzato dal maestro del brivido, che riuscì a far percipire al pubblico "l'effetto vertigine" attraverso un sorprendente gioco di zoom in simultanea, accompagnati dalla musica di Bernard Herrmann e al contributo del disegnatore saul Bass.

 

Protagonisti del film (liberamente ispirato al romanzo del 1954 D'entre les morts degli scrittori francesi Pierre Louis Boileau e Thomas Narcejac)  James Stewart, attore preferito di Alfred Hitchcock , che interpreta il ruolo di Scottie Ferguson, e Kim Novak nei panni di Judy Barton, archetipo  hitchcockiano della donna irraggiungibile. 

 

Vertigo – La donna che visse due volte, è il thriller psicologico che riassume nell'immagine, l'universo irrequieto del regista Alfred Hitchcock, toccando i temi a lui più cari: l'ambiguità morale che si riflette nella condotta dei due protagonisti, la paura dell'altezza e le conseguenze di un cupo trauma inconsolabile.  (s.p.)

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative