Quattro notti di uno straniero

Quattro notti di uno straniero

Titolo originale: Quatre nuits d’un étranger


Interpreti: Marco Teti, Caterina Gueli Rojo
Origine: Italia, 2013
Distribuzione: Boudu
Durata: 93'

Un altro uomo (Marco Teti, qui al suo debutto come attore cinematografico), un'altra donna (Caterina Gueli Rojo, per la prima volta sullo schermo), la stessa città: Parigi. I due si incontrano, si inseguono, si sfuggono. Quattro notti in cui i due incerti amanti si accompagnano e si specchiano in una Parigi illuminata da un bianco cittadino abbagliante e senza tempo.

Ispirato alle Notti bianche di Dostoevskij, Quattro notti di uno straniero è il capitolo conclusivo del dittico sul contatto iniziato con Penultimo paesaggio (2011). Girato in bianco e nero, il film si svolge in quattro movimenti seguendo una storia che sembra ripetersi: un uomo, una donna, un mondo che si autolimita e autopunisce, rinunciando alle sue potenziali insostenibili bellezze.

(M. B.)


Trailer in lingua originale:

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"