Quello che non sai di me, di Rolando Colla

Quello che non sai di me è il nuovo film di Rolando Colla, che racconta con occhio neorealista una storia d’amore fra due persone ai margini. Disponibile on demand

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI CRITICA CINEMATOGRAFICA DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

Ikendu (un intenso Koudous Seihon, già fra i protagonisti di A Ciambra) parte da una Rosarno livida e deserta. Una terra marchiata dalla presenza delle baraccopoli dei braccianti agricoli, luoghi di deliberata sospensione della dignità umana. La sua meta è la Svizzera, dove troverà la possibilità di una vita dignitosa e anche l’amore, nella figura di Patricia, immigrata dalla Repubblica Ceca, madre di due figlie e collezionista di uomini sbagliati.

--------------------------------------------------------------
CORSO DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA: ONLINE DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

Quello che non sai di me, nuovo film di Rolando Colla (Sette giorni) racconta una piccola storia d’amore il cui percorso narrativo (incontro, innamoramento, convivenza, matrimonio) si compie nella prima mezz’ora di film, per poi lasciar filtrare, dagli spazi bianchi fra le inquadrature, una serie di non detti, di mancanze, di piccole misteriose sparizioni che lentamente mineranno la fiducia reciproca.

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Senza alcuna concessione al luogo comune, alcun eccesso romantico, lavorando lentamente e costantemente per costruire minuto dopo minuto il carattere dei suoi personaggi, senza che a nessuno di essi vengano fatti sconti, Colla racconta con sguardo quasi neorealista della nascita e della fine di un amore, del tentativo forse infruttuoso di spezzare le catene che legano una persona migrante al suo passato, alla diffidenza, alla precarietà, al ricatto.

La vicenda giudiziaria nella quale Ikendu si ritrova coinvolto è costruita con attenzione e assoluto realismo, anche qui senza concessioni alla spettacolarizzazione e senza la necessità di un lieto fine.
Rolando Colla si dimostra così ancora una volta un narratore attento e scrupoloso di ambienti e vicende umane.

Quello che non sai di me è visibile sulla piattaforma on demand The Film Club.

Regia: Rolando Colla

 

Interpreti: Koudous Seihon, Linda Olsansky, Sara D’Amario, Cristian Izzo

 

Distribuzione: Minerva Pictures
Durata: 120′
Origine: Italia, Svizzera 2020

 

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3.3

Il voto al film è a cura di Simone Emiliani

Sending
Il voto dei lettori
2.5 (2 voti)
----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative