Rassegna cinematografica Stanley Kubrick

Il Palazzo delle Esposizioni di Roma, in occasione della sua riapertura, proporrà una mostra dedicata all’opera di Stanley Kubrick a partire dal 6 ottobre 2007 sino al 6 gennaio 2008. La mostra presenta l’opera del regista mettendola in relazione con il materiale preparatorio, tecnico e le ricostruzioni di alcune delle più suggestive ambientazioni sceniche; e sarà accompagnata dalla proiezione di tutti i suoi film.
-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------
Il Palazzo delle Esposizioni di Roma, in occasione della sua riapertura, proporrà una mostra dedicata all’opera di Stanley Kubrick a partire dal 6 ottobre 2007 sino al 6 gennaio 2008. La mostra presenta l’opera del regista mettendola in relazione con il materiale preparatorio, tecnico e le ricostruzioni di alcune delle più suggestive ambientazioni sceniche; e sarà accompagnata dalla proiezione di tutti i suoi film.
Le proiezioni saranno introdotte da una serie di incontri dal titolo “Io e Kubrick” che approfondiranno vari aspetti della sua opera, analizzati da personalità di spicco del cinema e della cultura italiana, che proporranno al pubblico una lettura personale dei suoi film o illustreranno alcuni aspetti specifici della sua tecnica cinematografica: Jan Harlan, il produttore di molti suoi capolavori; il grande astrofisico Franco Pacini, che guiderà il pubblico nello spazio immaginato dal regista; Enrico Ghezzi con il suo scandaglio critico; Mario Monicelli e i film di guerra; Dario Argento, che analizzerà uno dei capolavori del genere thriller; Paolo Sorrentino, che introdurrà Barry Lyndon con il direttore della fotografia, Luca Bigazzi; Jacopo Quadri e il montaggio; Marco Delogu sugli esordi di Kubrick fotografo; Steve Della Casa e il genere storico; Antonio Scurati sul tema amoroso in Lolita. Infine due inediti spettatori, il filosofo Umberto Curi e Guido Coscino, un giovane studente ‘malato’ di Kubrick.
--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative