Rassegna "Il neorealismo amaro di Giuseppe De Santis"

Fino al 28 febbraio al cinema Trevi, Roma

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

Dal 23 al 28 febbraio al Cinema Trevi (vicolo del puttarello, 25 – Roma) si terrà la rassegna Il neorealismo amaro di Giuseppe De Santis, una riflessione ironica quanto amara del suo essere uomo di cinema in un mondo dello spettacolo a lui sempre più alieno. Dalla sceneggiatura di Ossessione di Luchino Visconti ai suoi grandi film da regista la rassegna spazierà nell'arco di un'intera carriera.(p.m.)

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------
--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Rassegna "Il neorealismo amaro di Giuseppe De Santis"

    Dal 23 al 28 febbraio al cinema Trevi, Roma

    -----------------------------------------------------------
    UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


    -----------------------------------------------------------

    Dal 23 al 28 febbraio in programma al Cinema Trevi (vicolo del puttarello, 25 – Roma) la rassegna Il neorealismo amaro di Giuseppe De Santis, una riflessione ironica quanto amara del suo essere uomo di cinema in un mondo dello spettacolo a lui sempre più alieno.

    ----------------------------
    SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

    ----------------------------

    Il programma:

    --------------------------------------------------------------
    SENTIERI SELVAGGI BLACK FRIDAY

    --------------------------------------------------------------

    Giovedì 23 ore 17.00 Ossessione (1943) Regia: Luchino Visconti; soggetto: ispirato liberamente al romanzo Il postino suona sempre due volte di James Cain; sceneggiatura: L. Visconti, Mario Alicata, Giuseppe De Santis, Gianni Puccini; fotografia: Aldo Tonti, Domenico Scala; scenografia: Gino Franzi; costumi: Maria De Matteis; musica: Giuseppe Rosati; montaggio: Mario Serandrei; interpreti: Massimo Girotti, Clara Calamai, Juan De Landa, Dhia Cristiani, Elio Marcuzzo, Vittorio Duse; origine: Italia; produzione: I.C.I. – Industrie Cinematografiche Italiane; durata: 140’

    Ore 19.30 Il sole sorge ancora (1946) Regia: Aldo Vergano; soggetto: Giuseppe Gorgerino; sceneggiatura: Guido Aristarco, Giuseppe De Santis, Carlo Lizzani, A. Vergano; fotografia: Aldo Tonti; scenografia: Fausto Galli; costumi: Anna Gobbi; musica: Giuseppe Rosati; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Elli Parvo, Lea Padovani, Vittorio Duse, Cristina Almirante, Checco Rissone, Carlo Lizzani; origine: Italia; produzione: A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia); durata: 90’

    Ore 21.15 Donne proibite (1954) Regia. Giuseppe Amato; soggetto: dalla commedia Vita nuova di Bruno Paolinelli; sceneggiatura: Giuseppe Mangione, Giuseppe De Santis, Elio Petri, Gianni Puccini, B. Paolinelli, Cesare Zavattini, Siro Angeli, Gigliola Falluto; fotografia: Anchise Brizzi; scenografia: Virgilio Marchi; costumi: Elio Costanzi; musica: Renzo Rossellini; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Linda Darnell, Valentina Cortese, Lea Padovani, Giulietta Masina, Lilla Brignone, Anthony Quinn; origine: Italia; produzione: G. Amato; durata: 89’
     

    Venerdì 24 ore 17.15 Giorni di gloria (1945) Regia: Luchino Visconti, Marcello Pagliero, Giuseppe De Santis, Mario Serandrei; commento: Umberto Calosso, Umberto Barbaro; fotografia: Umberto Della Valle, De West, Gianni Di Venanzo, Angelo Jannarelli, Giorgio Lastricati, Novarro, Giovanni Puccini, Reed, Massimo Terzano, Giovanni Ventimiglia, Michel Werdier, Vittoriano, Manlio, Caloz e il contributo dei tecnici del C.L.N. di Milano; musica: Costantino Ferri; montaggio: M. Serandrei, Carlo Alberto Chiesa; origine: Italia; produzione: Titanus, A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia); durata: 71’

    Ore 19.00 Roma ore 11 (1952) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto e sceneggiatura: Cesare Zavattini, Basilio Franchina, G. De Santis, Rodolfo Sonego, Gianni Puccini; fotografia: Otello Martelli; scenografia: Leon Barsacq; costumi: Elio Costanzi; musica: Mario Nascimbene; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Lucia Bosé, Carla Del Poggio, Maria Grazia Francia, Delia Scala, Elena Varzi, Lea Padovani; origine: Italia/Francia; produzione: Transcontinental Film, Titanus; durata: 98’ 

    Ore 21.00 Caccia tragica (1947) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto: G. De Santis, Carlo Lizzani, Lamberto Rem-Picci; sceneggiatura: Michelangelo Antonioni, Umberto Barbaro, G. De Santis, C. Lizzani, Cesare Zavattini; fotografia: Otello Martelli; scenografia: Carlo Egidi; costumi: Anna Gobbi; musica: Giuseppe Rosati; montaggio: Mario Serandrei; interpreti: Vivi Gioi, Andrea Checchi, Carla Del Poggio, Massimo Girotti, Vittorio Duse, Checco Rissone; origine: Italia; produzione: A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), Dante Film; durata: 90’
     

    Sabato 25 ore 17.00 Giorni d’amore (1954) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto e sceneggiatura: Libero de Libero, G. De Santis, Elio Petri, Gianni Puccini; fotografia: Otello Martelli; scenografia e costumi: Domenico Purificato; musica: Mario Nascimbene; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Marcello Mastroianni, Marina Vlady, Angelina Longobardi, Dora Scarpetta, Giulio Calì, Fernando Jacovolta; origine: Italia; produzione: Excelsa Film; durata: 102’ 

    Ore 19.00 Riso amaro (1949) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto: G. De Santis, Carlo Lizzani, Gianni Pucini; sceneggiatura: Corrado Alvaro, G. De Santis, C. Lizzani, Carlo Musso, Ivo Perilli, Gianni Puccini; fotografia: Otello Martelli; scenografia: Carlo Egidi; costumi: Anna Gobbi; musica: Goffredo Petrassi; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Vittorio Gassman, Silvana Mangano, Raf Vallone, Doris Dowling, Checco Rissone, Nico Pepe; origine: Italia; produzione: Lux Film; durata: 109’ 
     

    Ore 21.00 Non c’è pace tra gli ulivi (1950) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto: G. De Santis, Gianni Puccini; sceneggiatura: Libero de Libero, Carlo Lizzani, G. De Santis, G. Puccini; fotografia: Piero Portalupi; scenografia: Carlo Egidi; costumi: Anna Gobbi; musica: Goffredo Petrassi; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Raf Vallone, Lucia Bosè, Folco Lulli, Maria Grazia Francia, Dante Maggio, Michele Riccardini; origine: Italia; produzione: Lux Film; durata: 103’ 
     

     

    Domenica 26 ore 17.15 La garçonnière (1960) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto e sceneggiatura: Carlo Bernari [non accreditato], G. De Santis, Franco Giraldi, Tonino Guerra, Elio Petri, Ugo Pirro [non accreditato]; fotografia: Roberto Gerardi; scenografia: Ottavio Scotti; musica: Mario Nascimbene; montaggio: Otello Colangeli; interpreti: Raf Vallone, Eleonora Rossi Drago, Marisa Merlini, Gordana Miletic, Nino Castelnuovo, Maria Fiore; origine: Italia; produzione: Ramo Film; durata: 90’


    ore 18.45
    Cesta duga godine dana (La strada lunga un anno, 1958) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto: G. De Santis, Elio Petri, Gianni Puccini; sceneggiatura: G. De Santis, Maurizio Ferrara, Tonino Guerra, E. Petri, G. Puccini, Mario Socrate; fotografia: Marco Scarpelli; scenografia: Zelimir Zagotta; costumi: Oto Reinger, Jagoda Buic Bonetti; musica: Vladimir Kraus-Rajeteric; montaggio: Boris Tesija; interpreti: Silvana Pampanini, Eleonora Rossi Drago, Massimo Girotti, Bert Sotlar, Milivoje Zivanovic, Gordana Miletic; origine: Jugoslavia; produzione: Jadran Film; durata: 143’
     

    Ore 21.30 Italiani brava gente (1964) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto: Ennio De Concini, G. De Santis; sceneggiatura: Sergej Smirnov, E. De Concini; fotografia: Toni Secchi; scenografia: Ermanno Manco; costumi: Luciana Marinucci musica: Armando Trovajoli; montaggio: Mario Serandrei, Claudia Moskvina; interpreti: Arthur Kennedy, Andrea Checchi, Riccardo Cucciolla, Raffaele Pisu, Tatiana Samoilova, Zanna Prokhorenko; origine: Italia/Urss; produzione: Galatea, Coronet, Mosfilm; durata: 148’
     

    Lunedì 27 chiuso


    Martedì 28 ore 17.00
    Uomini e lupi (1957) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto: G. De Santis, Tonino Guerra, Elio Petri; sceneggiatura: G. De Santis, E. Petri, Ugo Pirro, Gianni Puccini, con la collaborazione di Ivo Perilli; fotografia: Piero Portalupi; scenografia: Ottavio Scotti; costumi: Graziella Urbinati; musica: Mario Nascimbene; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Silvana Mangano, Yves Montand, Pedro Armendàriz, Irene Cefaro, Giulio Calì, Guido Celano; origine: Italia-Francia; produzione: Titanus, SGC; durata: 104’

    Ore 19.00 Un marito per Anna Zaccheo (1953) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto: G. De Santis, Alfredo Giannetti, Salvatore Laurani; sceneggiatura: G. De Santis, A. Giannetti, S. Laurani, Elio Petri, Gianni Puccini, Cesare Zavattini; fotografia: Otello Martelli; scenografia: Carlo Egidi; costumi: Paolo Ricci; musica: Rino da Positano; montaggio: Gabriele Varriale; interpreti: Silvana Pampanini, Amedeo Nazzari, Massimo Girotti, Umberto Spadaro, Monica Clay, Franco Bologna; origine: Italia; produzione: Domenico Forges Davanzati; durata: 106’

    Ore 21.00 Un apprezzato professionista di sicuro avvenire (1972) Regia: Giuseppe De Santis; soggetto e sceneggiatura: G. De Santis, Giorgio Salvioni; fotografia: Carlo Carlini; scenografia e costumi: Giuseppe Selmo, Enrico Checchi; musica: Maurizio Vandelli; montaggio: Adriano Tagliavia; interpreti: Lino Capolicchio, Riccardo Cucciolla, Femi Benussi, Robert Hoffmann, Ivo Garrani, Yvonne Sanson; origine: Italia; produzione: Filmnova; durata: 134’

    --------------------------------------------------------------
    LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

    --------------------------------------------------------------

      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

      Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative