REFERENDUM DEI LETTORI 2019/2020: Vince “Memories of Murder”, di Bong Joon-ho

In questa strana stagione dove “il tempo si è fermato”, non è troppo un paradosso che il film maggiormente votato dai lettori di Sentieri selvaggi, Memories of Murder, di Bong Joon-ho, sia in realtà una produzione del 2003, arrivata finalmente in Italia dopo il successo di Parasite (cui i nostri lettori hanno invece riservato un modesto 18° posto). Quindi se un merito ha avuto la vittora del Premio Oscar è stato proprio quello di sdoganare oltre i frequentatori di Festival, il cinema del cineasta sudcoreano.

Ma il 2020 si conferma come un anno alla ricerca delle nuove realtà cinematografiche, ed ecco che I miserabili, di Ladj Ly, un’opera prima, si piazza al secondo posto, superando 1917, di Sam Mendes (e Roger Deakins) e The Irishman, di Martin Scorsese, mentre gli autori da sempre cari ai nostri lettori, Eastwood e Tarantino, sono rispettivamente al 13° e 22° posto. E, infine, questa scelta di nuovi registi su cui puntare si estende anche al cinema italiano che vede vincere Favolacce, di Fabio e Damiano D’Innocenzo.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

 FILM DELL’ANNO 2019/20 PER I LETTORI DI SENTIERI SELVAGGI

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------
1. Memorie di un assassino – Memories of Murder, di Bong Joon-ho
2. I miserabili, di Ladj Ly
3. 1917, di Sam Mendes (e Roger Deakins)
4. The Irishman, di Martin Scorsese
5. Favolacce, di Fabio e Damiano D’Innocenzo 
6. Matthias & Maxime, di Xavier Dolan
7. Il peccato – Il furore di Michelangelo, di Andrei Konchalovsky
8. Emma, di Autumn de Wilde
9. A Sun, di Chung Mong-hong
10. Cena con delitto – Knives Out, di Rian Johnson
11. The Farewell – Una bugia buona, di Lulu Wang
12. Volevo nascondermi, di Giorgio Diritti 
13. Richard Jewell, di Clint Eastwood
14. Un giorno di pioggia a New York, di Woody Allen
15. Il lago delle oche selvatiche, di Diao Yinan
16. L’ufficiale e la spia, di Roman Polanski
17. L’hotel degli amori smarriti, di Christophe Honoré
18. Parasite, di Bong Joon-ho
19. Submergence, di Wim Wenders
20. Il diritto di opporsi, di Destin Daniel Cretton

 

I FILM DEGLI ANNI PRECEDENTI VOTATI DAI LETTORI DI SENTIERI SELVAGGI

2018-19 Dolor y gloria, di Pedro Almodóvar
2017-18 Quello che non so di lei, di Roman Polanski
2016-17 La cura dal benessere, di Gore Verbinski
2015-16 “Carol”, di Todd Haynes
2014-15 “Pasolini” di Abel Ferrara
2013-14  “Jersey Boys” di Clint Eastwood
2012-13 “Argo” di Ben Affleck
2011-12 “J. Edgar”, di Clint Eastwood
2010-11 “Sucker Punch”, di Zack Snyder
2009-10 “Bastardi senza gloria”, di Quentin Tarantino
2008-09 “Watchmen”, di Zack Snyder
2007-08 “Il cavaliere oscuro” di Christopher Nolan
2006-07 “Grindhouse – A prova di morte”, di Quentin Tarantino
2005-06 “L’arco” di Kim Ki-Duk
2004-05 “Million Dollar Baby” di Clint Eastwood
2003-04 “Kill Bill” di Quentin Tarantino
2002-03 Debito di sangue di Clint Eastwood
2001-02 “Mulholland Drive” di David Lynch

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *