REFERENDUM DEI LETTORI 2020/2021: vince “Rifkin’s Festival”, di Woody Allen

In un altro anno cinematograficamente complicato, i lettori di Sentieri selvaggi sembrano aver puntato sulla tradizione, scegliendo Rifkin’s Festival, di Woody Allen, come miglior film della stagione.

-----------------------------------------------------------
NOVITA’ – CORSO ONLINE TEORIA DELLA SCENEGGIATURA


-----------------------------------------------------------

In un altro anno cinematograficamente complicato, con mesi di sale chiuse e ampia diffusione di film sulle piattaforme streaming, i lettori di Sentieri selvaggi sembrano aver puntato sulla tradizione, scegliendo Rifkin’s Festival, di Woody Allen, come miglior film della stagione. Mentre il cinema si smaterializza sui canali digitali e i format cambiano in continuazione la scelta dei film dell’anno si orienta verso cineasti affermati (Bellocchio, primo degli italiani, Vinterberg, Bong Joon-ho, Ozon, Shyamalan), mentre sorprende il secondo posto del film di Labidi (già vincitore delle Giornate degli Autori a Venezia 2019) e la presenza di ben 7 film italiani nella top 20.

----------------------------
CORSO ESTIVO DI RIPRESA VIDEO

----------------------------

 

 

 

 FILM DELL’ANNO 2020/21 PER I LETTORI DI SENTIERI SELVAGGI

1. Rifkin’s Festival, di Woody Allen
2. Un divano a Tunisi, di Manele Labidi
3. The Father – Nulla è come sembra, di Florian Zeller
4. Marx può aspettare, di Marco Bellocchio
5. Crudelia, di Craig Gillespie
6. Cosa sarà, di Francesco Bruni
7. Un altro giro, di Thomas Vinterberg
8. Le sorelle Macaluso, di Emma Dante
9. Una donna promettente, di Emerald Fennell
10. Madre, di Bong Joon-ho
11. Padrenostro, di Claudio Noce
12. Chaos Walking, di Doug Liman
13. Notturno, di Gianfranco Rosi
14. I profumi di Madame Walberg, di Grégory Magne
15. Gli anni amari, di Andrea Adriatico
16. La donna alla finestra, di Joe Wright
17. Volevo nascondermi, di Giorgio Diritti
18. Estate ’85, di François Ozon
19. Nomadland, di Chloé Zhao
20. Old, di M. Night Shyamalan

 

I FILM DEGLI ANNI PRECEDENTI VOTATI DAI LETTORI DI SENTIERI SELVAGGI

2019-20 “Memorie di un assassino – Memories of Murder”, di Bong Joon-ho
2018-19 “Dolor y gloria”, di Pedro Almodóvar
2017-18 “Quello che non so di lei”, di Roman Polanski
2016-17 “La cura dal benessere”, di Gore Verbinski
2015-16 “Carol”, di Todd Haynes
2014-15 “Pasolini” di Abel Ferrara
2013-14 “Jersey Boys” di Clint Eastwood
2012-13 “Argo” di Ben Affleck
2011-12 “J. Edgar”, di Clint Eastwood
2010-11 “Sucker Punch”, di Zack Snyder
2009-10 “Bastardi senza gloria”, di Quentin Tarantino
2008-09 “Watchmen”, di Zack Snyder
2007-08 “Il cavaliere oscuro” di Christopher Nolan
2006-07 “Grindhouse – A prova di morte”, di Quentin Tarantino
2005-06 “L’arco” di Kim Ki-Duk
2004-05 “Million Dollar Baby” di Clint Eastwood
2003-04 “Kill Bill” di Quentin Tarantino
2002-03 “Debito di sangue” di Clint Eastwood
2001-02 “Mulholland Drive” di David Lynch
--------------------------------------------------------------
Sentieriselvaggi21st #11: JONAS CARPIGNANO La nuova frontiera del cinema italiano

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative