REFERENDUM DEI LETTORI 2021/2022: vince “Nostalgia”, di Mario Martone

Ancora sorprendenti i voti dei lettori di Sentieri selvaggi che fanno vincere il film meno celebrato di Martone, primo film italiano in oltre 20 anni di votazioni.

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Nell’ormai consolidata con-fusione tra visioni in sale e sulle piattaforme streaming, i lettori di Sentieri selvaggi sorprendono ancora scegliendo Nostalgia, il secondo bel film di Mario Martone, non abbastanza celebrato dalla critica nostrana (ma non da Sentieri). Ed è la prima volta in oltre vent’anni che i lettori di Sentieri selvaggi scelgono un film italiano. Cineasti ai margini o veri outsider – come Trier, Ferrara e Ti West, affiancano autori celebrati come Eastwood, Branagh e Tornatore, mentre quest’anno sono 5 film italiani nella top 20.

----------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ, per Fare Cinema

----------------------------
1 – Nostalgia, di Mario Martone
2 – La persona peggiore del mondo, di Joachim Trier
3 – Zeros and Ones, di Abel Ferrara
4 – X – A Sexy Horror Story, di Ti West
5 – Cry Macho – Ritorno a casa, di Clint Eastwood
6 – La donna del fiume – Suzhou River, di Lou Ye
7 – Belfast, di Kenneth Branagh
8 – Ennio, di Giuseppe Tornatore
9 – Memoria, di Apichatpong Weerasethakul
10 – Ariaferma, di Leonardo Di Costanzo
11 – Scompartimento n.6, di Juho Kuosmanen
12 – The Northman, di Robert Eggers
13 – Elvis, di Baz Luhrmann
14 – Il capo perfetto, di Fernando León de Aranoa
15 – C’mon C’mon, di Mike Mills
16 – Occhiali neri, di Dario Argento
17 – Un altro mondo, di Stéphane Brizé
18 – Un eroe, di Asghar Farhadi
19 – L’Arminuta, di Giuseppe Bonito
20 – Licorice Pizza, di Paul Thomas Anderson

        

----------------------------
SCUOLA DI SCENEGGIATURA: LA SPECIALIZZAZIONE

----------------------------

I FILM DEGLI ANNI PRECEDENTI VOTATI DAI LETTORI DI SENTIERI SELVAGGI

2020-21 Rifkin’s Festival, di Woody Allen
2019-20 “Memorie di un assassino – Memories of Murder”, di Bong Joon-ho
2018-19 “Dolor y gloria”, di Pedro Almodóvar
2017-18 “Quello che non so di lei”, di Roman Polanski
2016-17 “La cura dal benessere”, di Gore Verbinski
2015-16 “Carol”, di Todd Haynes
2014-15 “Pasolini” di Abel Ferrara
2013-14 “Jersey Boys” di Clint Eastwood
2012-13 “Argo” di Ben Affleck
2011-12 “J. Edgar”, di Clint Eastwood
2010-11 “Sucker Punch”, di Zack Snyder
2009-10 “Bastardi senza gloria”, di Quentin Tarantino
2008-09 “Watchmen”, di Zack Snyder
2007-08 “Il cavaliere oscuro” di Christopher Nolan
2006-07 “Grindhouse – A prova di morte”, di Quentin Tarantino
2005-06 “L’arco” di Kim Ki-Duk
2004-05 “Million Dollar Baby” di Clint Eastwood
2003-04 “Kill Bill” di Quentin Tarantino
2002-03 “Debito di sangue” di Clint Eastwood
2001-02 “Mulholland Drive” di David Lynch

12

--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI SCENOGRAFIA CINEMATOGRAFICA

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Rispondi

    Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"