Ridley Scott interrompe le riprese di The Counselor

Dopo la morte del fratello Tony Scott

Tony e Ridley Scott

---------------------------------------------------------------
IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


---------------------------------------------------------------
Ridley Scott 
ha interrotto la produzione di The Counselor a causa della tragica morte del fratello Tony Scott, regista di film come Top Gun, The Hunger, Man on fire, Domino, Déjà vu. In questi giorni numerosi attori e registi hanno commentato con dolore e partecipazione la scomparsa del regista.

Secondo alcune voci, Scott avrebbe deciso di porre fine alla sua vita dopo aver scoperto di avere un tumore al cervello non operabile, affermazione poi smentita dalla famiglia. Alcuni passanti avrebbero assistito alla sua morte e filmato il tutto, ma perfino il sito scandalistico TMZ, per fortuna, dichiara di non aver voluto acquistare il materiale, considerandolo un atto poco etico.
 

Tony e Ridley Scott erano molto legati nella vita e nel lavoro – avevano fondato insieme una società di produzione, la  Scott Free.
The Counselor, scritto da Cormac McCarthy, è interpretato da Brad Pitt, Michael Fassbender, Cameron Diaz, Javier Bardem, Penélope Cruz, Rosie Perez e John Leguizamo. (m.p)
 

---------------------------------------------------------------
BORSE DI STUDIO IN SCENEGGIATURA, CRITICA, FILMMAKING – SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI


---------------------------------------------------------------
---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative