Ritorna a Verona Schermi d’Amore

Dopo la lunga pausa, riparte a Verona Schermi d’Amore, giunto alla 15° edizione. La manifestazione, che dal 1996 al 2010 è stata il grande appuntamento cinematografico della città, si svolgerà anno da domani al 19 febbraio presso il Teatro Ristori. L’obiettivo resta lo stesso di sempre: esplorare la galassia dei sentimenti, rivelare nuovi film, registi e interpreti, e di contaminare tutti gli altri generi, dal melodramma alla commedia, dal fanta-horror al musical, dal biopic al film storico.

Realizzato dal Comune di Verona – Verona Film Festival e composto da 35 titoli, Schermi d’Amore 2019 sarà nel segno del cineasta francese Claude Lelouch (ospite speciale dell’evento), che riceverà il Premio Schermi d’Amore. Come evento di chiusura sarà proiettato il suo film più celebre, Un uomo e una donna (1966) che è presente anche sul manifesto ufficiale.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

L’evento è poi strutturato in quattro parti: Passato/presente, Amori impossibili nel cinema fantastico, Tutte le Carmen del mondo e Amori in corto. I film vengono presentati in versione originale con sottotitoli in italiano.

 

ELENCO COMPLETO DEI FILM 

PASSATO/PRESENTE

PASSATO (I grandi restauri)

Due per la strada di Stanley Donen (Two for the Road, 1967, UK, 111’)

L’adultera di Ingmar Bergman (The Touch/Beröringen, Svezia/USA, 1971, Svezia/USA,)

All American Boys di Mark Rydell (Breaking Away, 1979, USA, 101’) – 40° Anniversario

The Rose di Mark Rydell (Id., 1979, USA, 125’) – 40° Anniversario

Yentl di Barbra Streisand (Id., 1983, UK/USA, 133’)

PRESENTE (Inediti & Anteprime)

Ava di Léa Mysius (2017, Francia, 105’)

Angelique’s Isle di Marie-Hélène Cousineau e Michelle Derosier (2018, Canada, 90’)

Asako I&II di Ryûsuke Hamaguchi (Netemo sametemo, 2018, Giappone/Francia, 119’)

Ladies in Black di Bruce Beresford (2018, Australia, 109’)

Mon Tissu Préféré di Gaya Jiji (2018, Francia/Germania/Turchia, 96’)

Rosie di Paddy Breathnach (2018, Irlanda, 86’)

Sir di Rohena Gera (Monsieur, 2018, India/Francia, 99’)

Sofia di Meryem Benm’Barek-Aloïsi (2018, Francia/Qatar/Marocco/Belgio, 80’)

Weldi di Mohamed Ben Attia (2018, Tunisia/Belgio/Francia/Qatar, 104’)

 

TUTTE LE CARMEN DEL MONDO

Carmen e Charlot di Charlie Chaplin (A Burlesque On Carmen, 1915, USA, 31’)

Carmen di Lotte Reiniger (Id., 1933, Germania, 9’)

Carmen Jones di Otto Preminger (Id., 1954, USA, 105’)

Carmen di Carlos Saura (Carmen Story, 1983,  Spagna, 102’)

Carmen di Francesco Rosi (Id., 1984, Italia/Francia, 152’)

 

AMORI IMPOSSIBILI NEL CINEMA FANTASTICO 

Il fantasma dell’Opera di Rupert Julian (The Phantom of the Opera, 1925, USA, 93’)

Film d’apertura di Schermi d’Amore 2018 con accompagnamento musicale dal vivo

Il bacio della pantera di Jacques Tourneur (Cat People, 1942, USA, 73’)

Scala al Paradiso di Michael Powell ed Emeric Pressburger

(A Matter Of Life And Dead, 1946, UK, 104’)

La  bella e la bestia di Jean Cocteau (La Belle et la Bȇte, 1946, Francia, 96’)

Il mostro della laguna nera di Jack Arnold (Creature from the Black Lagoon, 1954, USA, 79’)

Il bacio della pantera di Paul Schrader (Cat People, 1982)

Starman di John Carpenter (Id., 1984, USA, 115’)

La forma dell’acqua – The Shape of Water di Guillermo del Toro

(The Shape of Water, 2017, USA, 123’)

 

Il fantasma del palcoscenico di Brian De Palma (Phantom of the Paradise, USA, 1974)

Proiezione speciale in collaborazione con il Circolo del Cinema di Verona

 

AMORI IN CORTO

Android Love di Lee Citron (2009, USA, 18’ 06’’)

Due mesi e mezzo di Giuseppe Cardaci (2018, Italia, 09’ 59’’)

First Comes Love di Daniel Ceballos (2018, USA, 02’ 26’’)

George Lucas In Love di Joe Nussbaum  (1999, USA, 08’ 46’’)

Invention of Love di Andrey Shushkov (2010, Russia, 09’ 45’’)

Love Does Grow on Trees di Bevan Walsh (2008, UK, 10’ 58’’)

Love Is Blind di Dan Hodgson (2016, UK, 06’ 25’’)

Love Trip di  Dan Brody (2009, USA, 08’ 18’’)