Rob Zombie, tra serial killer di formiche e streghe

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Visibile anche qui

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

Mentre rifinisce il suo nuovo film, Rob Zombie si è dedicato di nuovo alla pubblicità. Dopo il divertente spot per Woolite, ecco Death Note: un serial killer sui generis interpretato da Clint Howard (fratello di Ron, già diretto in Halloween – The Beginning) minaccia di morte quelli che scopriremo essere i suoi peggiori, minuscoli nemici: le formiche. Si tratta di uno spot per Amdro, marchio di prodotti insetticidi. Clint Howard in DEATH NOTE, nuovo spot diretto da Rob Zombie

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Intanto Rob Zombie ha parlato del suo atteso The Lords of Salem in una recente intervista rilasciata a ArtistDirect:

"Ci sono due distinte storyline, una ambientata nel presente e una nel 1697. Uno dei personaggi più importanti è la strega principale, Margaret Morgan, interpretata da Meg Foster".

Nel cast di The Lords of Salem ci sono molti volti amati dal regista e cari al pubblico del cinema horror, da Sid Haig alla moglie Sheri Moon fino ad attori di culto come Udo Kier, Michael Berryman (Le Colline hanno gli occhi) e Ken Foree (Dawn Of The Dead).

"A volte certi ruoli possono diventare quasi dei cartoons, e per me è fondamentale che permanga del realismo. Non importa quanto sia bizzarra e folle la situazione, gli attori devono creare una realtà credibile. Quando si chiede alle persone qual'è il loro horror preferito, citano Shining, L'Esorcista, Rosemary's Baby, insomma dei film in cui le morti si possano prendere sul serio. Lo stesso vale per me".