Rohrwacher e Dionisi al Laura Film Festival

A distanza di sette anni dalla sua nascita torna il Laura Film Festival, dedicato alla memoria di Laura Morandini. Per la settima edizione del festival che verrà inaugurata oggi a Levanto, in provincia di La Spezia, la rassegna italiana presenta quattro titoli della stagione 2009/2010: Diciotto anni dopo di Edoardo Leo, La Fisica dell’acqua di Felice Farina, Io sono l’amore di Luca Guadagnino, e L’uomo che verrà di Giorgio Diritti. Inoltre è prevista un’anteprima assoluta con La Straniera di Marco Turco. Quest’anno i direttori artistici Amedeo Fago e Morando Morandini, per il concorso cortometraggi, hanno selezionato 24 opere che, per la maggior parte, raccontano storie di donne e mettono in risalto il ruolo della figura femminile nella società contemporanea; la giuria, composta da Roberto Bessi, Patrizia De Clara, Fabio Ferzetti, Lia Morandini e Marco Turco premierà le migliori con il nodo di Levanto (opera di Renzo Bighetti) e due menzioni speciali. Verrà inoltre consegnata a Gabriele Ferzetti una targa in omaggio alla sua carriera di attore. Da oggi al 18 luglio tutti i giorni alle 18.30 appuntamento nel Giardino di Casa Morandini, ospiti gli attori e i registi dei film in programma: Alba Rohrwacher, Luca Guadagnino, Marco Turco, Felice Farina e Stefano Dionisi. Il pomeriggio del 15 luglio saranno ospiti del giardino di piazzetta della Compera Ruggero Savinio e Annalisa Alleva che presenterà il suo ultimo libro di poesie, 'La casa rotta'. (f.m.)