ROMA FILM FESTIVAL 2008

XIII EDIZIONE, dal 25 novembre all'11 dicembre

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


ROMA FILM FESTIVAL 2008 – XIII EDIZIONE
Roma 25 Novembre – 11 Dicembre
 
CINEMA D’AMORE E D’ANARCHIA: OMAGGIO A LINA WERMULLER
Cinema SalaTrevi
25Novembre/7dicembre
 
IRISH FILM FESTA II EDIZIONE
ROMAFILMFESTIVAL ’08 “OLTRECINEMA
8/11 Dicembre
Casa del Cinema
Sala Deluxe – Sala Kodak
 
AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE
11 Dicembre
Serata d’onore per Lina Wertmuller
Proiezione del film conservato da CSC Cineteca Nazionale
“Pasqualino Settebellezze”
 
ROMA FILM FESTIVAL 2008 : UN FESTIVAL A TRE FACCE
 
Giunto alla sua XIII edizione il Roma Film Festival , presieduto da Adriano Pintaldi, si articola quest’anno lungo tre direttive che rappresentano altrettante “anime” di una manifestazione che ormai è un appuntamento imprescindibile della stagione invernale dei Festival internazionali.
 
A partire dal consueto “omaggio” ( 25 novembre/7 dicembre ) a un maestro del cinema italiano: Lina Wertmuller “pasionaria” del nostro cinema che rappresenta la grinta, il calore, la seduzione, l’ironia, l’inventiva del lato femminile dello schermo, con il suo afflato ribelle, anarchico, passionale, ricco di suggestioni e “sapori” mediterranei.
La ricchissima retrospettiva che si svolge nella Sala Trevi è realizzata dalla Cineteca Nazionale/Centro Sperimentale di Cinematografia nell’ambito della XIII edizione del Romfilmfestival, e si concluderà idealmente l’11 dicembre con una serata d’onore per Lina Wertmuller, con numerosi ospiti tra attori e collaboratori della regista, all’Auditorium di Via della Conciliazione.
 
Gli appuntamenti proseguiranno con una “quattro giorni” ( 8/11 dicembre ) intensa alla Casa del Cinema ( Sala De Luxe e Sala Kodak) con un fittissimo programma, a cura di Bruno Roberti, all’insegna di un titolo “Oltrecinema” che sintetizza il viaggio lungo un cinema “in mutazione”, attraverso le nuove tendenze che oltrepassano i confini tradsizionali, tra film-esperimento, film-performance, nuovi documentari civili, cinema poetico-politico, anteprime, video, cinema installato… il programma spazia dagli omaggi a Raoul Ruiz ( con il nuovo film inedito Agathopedia ), al nuovo film del regista iraniano che vive in Usa Amir Naderi, da un omaggio ad Amos Gitai, alla prima romana del documentario Thissen Krupp Blues di Monica Repetto e Pietro Balla, dalle anteprima assolute dei film Agogno la gogna di Alfonso Benadduce e Al termine della notte di Samuel Mac Fadden, all’omaggio a Antonio Rezza e Flavia Mastrella, dalla video – performance Ecatombe-i girini della storia di Serafino Amato e Lorenzo Pavolini, dagli intrecci film-teatro di Oracoli di Sara Pozzoli e di Did it not go thus, Gertrude ? di Rachel E.B. Griffiths, e di Twenty Puccini  realizzato da vari autori per l’anniversario pucciniano.
 
Suggellerà questo eccezionale “tris” del Roma Film Festival 2008, la sua vocazione internazionale si esplica con il Focus Internazionale dedicato per la seconda volta alla poliedrica ciematografia irlandese, con la nuova edizione dell’Irish Film Festa, che presenta 9 film inediti per le sale italiane, con una particolare attenzione al documentario, in cui spicca il ritratto intimo di un mito come Gabriel Byrne ( Gabriel Byrne: Stories from Home di Pat Collins ) che spaziano da storie di boxe ( Sauvours di Ross Whitaker ) a vicende di emigrazione ( Chippers di Nino Tropiano) , da intrecci afro-irlandesi ( The Front Line  di David Gleeson ), dalle realtà “country” irlansdesi ( Small Engine Repair di Niall Heery ), e che vedrà il recupero, restaurato e completo di un making-off, del film Rocky Road to Dublin   mitico documentario di denuncia, bandito per anni dall’Irlanda, e girato nel 1968 dal giornalista Peter Lennon con il grande operatore Nouvelle Vague Raoul Coutard.
Una “festa” del cinema irlandese, che si svolgerà nella Sala De Luxe della Casa del Cinema,realizzata da Alphapictures di Anthony Souter e Francesca Prandi, da Archimedia con la direzione di Susanna Pellis, in collaborazione con Irish Film Institute, Embassy of Ireland, Culture Ireland, Reel Ireland.
--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------