RRR, di S.S. Rajamouli

RRR ha tutto quello che si cerca in un film d’azione: tensione, dramma, ballo e grandi scene d’azione ottimamente coreografate. Il film Indiano che sta conquistando pubblico e critica è su Netflix

----------------------------
MASTERCLASS ONLINE DI REGIA CON MIMMO CALOPRESTI

----------------------------

Avete già sentito parlare di RRR? o forse lo avete già visto? Se la risposta in entrambi i casi è no, è probabile che ne sentirete parlare nel futuro prossimo perché il blockbuster indiano, disponibile su Netflix, si è già aggiudicato un Golden Globe per la miglior canzone (che potete vedere nella sua divertente coreografia in questo video) e con la vittoria di due Critic Choice Awards si appresta a concludere il suo percorso verso gli Oscar 2023, confermandosi un interessantissimo fenomeno culturale.

----------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA CON LA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

In una storia alternative ambientata in un India ancora colonizzata dall’impero britannico, il regista S.S. Rajamouli immagina come sarebbe stato l’incontro tra due storici rivoluzionari su cui plasma i personaggi di Komaram Bheem (N.T. Rama Rao Jr.) e Alluri Sitarama Raju (Ram Charan Teja). Nella finzione storica il crudele governatore inglese Scott Buxton acquista per poche monete una bambina da un villaggio locale, rapendola e ordinando l’uccisione della madre di lei. Nessuno degli abitanti reagisce al sopruso in quanto pacifici «come un gregge di pecore», ma questo non passa inosservato. Ogni gregge ha il suo pastore, e in questo caso è il cacciatore Komaram Bhaeem che si metterà sulle tracce dell’inglese per recuperare la bambina. Parallelamente il super poliziotto Raju viene incaricato dalle forze dell’ordine inglesi di scoprire la vera identità del “pastore” e di arrestarlo. Uno scherzo del destino farà incontrare i due uomini, legandoli ad una profonda e solida amicizia, ma lo stesso destino ha decretato che essi devono essere nemici mortali destinati allo scontro.

--------------------------------------------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.13 – PRENOTA LA COPIA IN OFFERTA SCONTATA ENTRO IL 31 GENNAIO!

--------------------------------------------------------------

C’è qualcosa nel suo essere così genuinamente esagerato che rende RRR un film  affascinante. Forse sarà la curiosità a portarvi a guardare RRR, ma sicuramente resterete a guardarlo inchiodati alla poltrona come un blockbuster d’azione Marvel, Warner o Universal non riescono a fare da diverso tempo. Il grande punto di forza del film sta nelle sue scene di lotta in cui, nonostante ci sia un grande uso di effetti speciali e comparse, è la coreografia del combattimento ad essere l’elemento cardine dell’azione. Una coreografia che premia il gesto atletico, la fisicità dei corpi. Per intenderci, nel climax di questo film non vedrete dei banalissimi raggi in CGI sparati verso il cielo, ma sangue e sudore.

In RRR c’è tutto quello che uno spettatore può chiedere ad un blockbuster: combattimenti mozzafiato, enormi scenografie con centinaia di comparse, amore, dramma, suspense e ultimo, ma non per importanza, numeri di ballo accattivanti. Il suo meritato successo potrebbe portare il pubblico nostrano a scoprire quel grande bacino cinematografico, ancora parzialmente sconosciuto a noi, che è il cinema indiano, la più grande industria cinematografica al mondo che ha tanto da insegnare all’attuale scena hollywoodiana su come si gestiscono dei film d’azione.

 

Titolo originale: RRR (Rise Roar Revolt)
Regia: S.S. Rajamouli
Interpreti: N.T. Rama Rao Jr., Ram Charan Teja, Olivia Morris, Alia Bhatt, Ray Stevenson, Shriya Saran
Distribuzione: Netflix
Durata: 187′
Origine: India, 2023

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3.8
Sending
Il voto dei lettori
5 (1 voto)
----------------------------
BANDO PER IL CORSO DI CRITICA DIGITALE 2023

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Rispondi