SalinaDocFest a Piazza Vittorio

Ogni giovedì dal 29 gennaio al 19 marzo 2009

A PIAZZA VITTORIO

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

Isolani sì, isolati no!

-----------------------------------------------------------
DOCUSFERA film, incontri, masterclasss, workshop sul documentario italiano


-----------------------------------------------------------

Ogni giovedì dal 29 gennaio al 19 marzo 2009 ore 21.00


Una finestra romana sul “SalinaDocFest”, il festival dedicato al documentario narrativo ideato e diretto da Giovanna Taviani, con la preziosa collaborazione delle istituzioni e degli albergatori locali, che da due anni è anima culturale dell’estate eoliana. Ogni giovedì, dal 29 gennaio al 19 marzo, ore 21, nella sede di Apollo 11, nell’ambito degli appuntamenti di “Racconti dal vero”, si terranno proiezioni, incontri, dibattiti e degustazioni dei prodotti delle isole. La manifestazione è organizzata da Mazzino Montinari, Antonio Pezzuto e Giovanna Taviani, con il sostegno dell’Associazione Apollo 11. “Isolani sì, isolati no!” sarà il motto di apertura, in sintonia con le proteste di questi giorni da parte degli abitanti delle isole contro la soppressione dei traghetti Siremar, che li condannerebbe all’isolamento. Una metafora valida anche per i temi trattati dai documentari in rassegna: dall’immigrazione alla scuola, dal lavoro alla guerra. Isole separate dal mondo, che denunciano la propria invisibilità e oppongono al silenzio, o alla mistificazione, il proprio grido di protesta. Ricordiamo che le isole Eolie, dichiarate dall’ Unesco patrimonio dell’umanità, sono state illustri protagoniste della storia del cinema italiano, sin dalla fine degli anni Quaranta, quando Alliata, Maraini e Moncada fondavano la “Panaria Film”, casa storica di produzione dedicata principalmente al documentario. E saranno proprio i cortometraggi della “Panaria Film” (Cacciatori sottomarini, 1946 – 10’, Tonnara, 1947 – 14’, Bianche Eolie, 1948 – 12’, Isole di cenere, 1948 – 9’) e quelli di Vittorio De Seta (Isole di fuoco, 1954 – 9’) a introdurre le proiezioni al Piccolo Apollo. Una testimonianza e una conferma della grande vitalità culturale di questo angolo di mondo, carico di memoria.

LE PRIME PROIEZIONI

29 gennaio:

  • Bianche Eolie, di F. Alliata, R. Avanzo, Q. di Napoli, P. Moncada (1948), 12’
  • L’italia non è un paese povero (1960), di Joris Ivens, con la collaborazione dei fratelli Taviani, V. Orsini e T. Brass, III episodio (35’)
5 febbraio:

  • Primavera in Kurdistan, di Stefano Savona (2006), 80’, premio Salinadocfest 2007
  • Materiale girato da Stefano Savona nella striscia di Gaza (www.dagaza.org)
12 febbraio:

  • Isole di cenere, F. Alliata, R. Avanzo, Q. di Napoli, P. Moncada (1948), 9’
  • Come un uomo sulla terra, di Andrea Segre e Dagmawi Ymer (2008), 65’, premio Salinadocfest 2008

Gli altri film (programma suscettibile di variazioni):
Welcome Bucarest di Claudio Giovannesi, L’udienza è aperta di Vincenzo Marra, Il passaggio della linea di Pietro Marcello, Carlo Giuliani, ragazzo di Francesca Comencini


E ancora …
"SPERIMENTIAMOCI" con Roberto Nanni, Malastrada, Andrea Caccia e molti altri!

Ufficio Stampa SalinaDocFest
Marzia Spanu Tel. 335 6947068 e-mail: spanumar@alice.it

Francesca Cantarutti Tel. 346 6384277 e-mail: francesca.cantarutti@tiscali.it

www.apolloundici.it  www.salinadocfest.org

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative